Home > Recensioni > Roma 2015 – Belle & Sebastien – L’avventura continua
  • Roma 2015 – Belle & Sebastien – L’avventura continua

    Diretto da Christian Duguay

    Data di uscita: 08-12-2015

    vai alla scheda del film

    Loudvision:
    Lettori:

Dopo aver conosciuto e addomesticato la bianchissima cagnolona Belle nel primo capitolo, e insieme aver salvato insieme ai partigiani le vite di alcuni rifugiati in fuga dalla guerra, questa volta Sebastien ritrova il padre che non aveva mai conosciuto, pilota scapestrato, e parte con lui (e Belle) in una missione di soccorso della bella Angélina, dispersa in un incidente aereo. Arriveranno in un villaggio italiano di boscaioli dove Sebastien conosce una nuova amica, Gabriella.

Quando “Belle & Sebastien” venne presentato in Alice nella Città al Festival di Roma del 2013 come nuova versione della storia dei due pastori francesi (bambino e canide) creata dall’autrice e illustratrice Cécile Aubry, dovevamo immaginare che sarebbe stato un reboot da cui aspettarci anche altri episodi.

E ancora in Alice nella Città quest’anno i produttori ci presentano il secondo episodio di quella che prevedono essere una trilogia, agevolata evidentemente dal successo commerciale del primo capitolo. Il successo non fatichiamo a spiegarcelo: nasce da una sapiente miscela di avventura senza limiti e forti emozioni, in un contesto storico realistico che infonde autorevolezza a tutta l’operazione.

Per svincolarsi da i soliti cartoni animati, questa rinascita live action della serie di “Belle & Sebastien” è sicuramente benvenuta per il pubblico dei bambini e non la disdegneranno nemmeno i genitori, se non sono già stufi dell’ennesima versione di Han Solo/Indiana Jones, qui incarnata dal padre di Sebastien.

Belle & Sebastien – L’avventura continua” arriva nei cinema italiani in contemporanea con quelli francesi, l’8 dicembre 2015. Nota di colore: nella versione originale i personaggi italiani dicono un po’ di parolacce: dovremo aspettarcele abbastanza mitigate nel doppiaggio italiano.

Pro

Contro

Scroll To Top