Home > Recensioni > Sade: Bring Me Home (Live 2011)
  • Sade: Bring Me Home (Live 2011)

    Sade

    Loudvision:
    Lettori:

Impeccabile classe

Dopo 18 anni di assenza, Sade e la sua band si sono esibiti in Europa, Stati Uniti, Canada, Sud America e Australia per un totale di 106 date, viste da oltre 800 mila persone.

E proprio durante la tranche americana della tournée, la regista britannica Sophie Muller, ha documentato le due ore di concerto che hanno dato vita a ‘Bring Me Home – Live 2011′: DVD+CD e Blu-Ray che contiene 22 canzoni, tratte da un repertorio costruito in 28 anni di carriera e, oltre a questo, Sade Adu ha voluto offrire ai suoi fan, rari scorci catturati nel dietro le quinte: un documentario di 20 minuti del gruppo on the road.

Tra le hit incluse sia nel CD che nel DVD e Blu-Ray alcuni dei classici che hanno reso celebre la raffinata artista: “No Ordinary Love”, “Skin”, “Morning Bird” e “Jezebel”.

Il marchio di fabbrica della cantante britannica rimane l’eleganza: trattenuta, sottile, accennata e non per questo poco incisiva. La sua grazia nell’esprimere i sentimenti più malinconici e dolorosi è rimasta immutata in questi quasi 30 anni di carriera. Ritroviamo Sade in gran forma, sempre splendente e capace di emozionare ancora, dal vivo così come dalle casse di uno stereo.

Pro

Contro

Scroll To Top