Home > Rubriche > Eventi > Sal Da Vinci presenta lo spettacolo musicale “Italiano di Napoli”

Sal Da Vinci presenta lo spettacolo musicale “Italiano di Napoli”

“Italiano di Napoli” è il titolo del nuovo spettacolo musicale di Sal Da Vinci, e l’artista lo ha presentato lunedì 19 dicembre, al Teatro Augusteo di Napoli, alla vigilia del suo debutto. Esso sarà in scena nello stesso teatro dal 20 dicembre 2016 al 15 gennaio 2017, con uno spettacolo notturno il 1 gennaio 2017, ci dovremo aspettare un mondo dove la musica e la poesia si incontrano, dove si cercherà, attraverso la comicità, di superare pregiudizi e retoriche sulla città di Napoli e il suo folklore, e trascinerà il pubblico verso una nuova visione, quella secondo cui le differenze ci rendono speciali.

 

<< Questo progetto “Italiano di Napoli” non vuole assolutamente essere provocatorio, tanto meno campanilistico, ma è semplicemente dichiarare il senso dell’appartenenza. Questo progetto segue l’uscita di un album “Non si fanno prigionieri”, un grido di libertà dalle catene virtuali di cui ci siamo fasciati lungo il corso degli ultimi decenni, e che fatichiamo a liberarcene; quella prigionia dei nostri tempi, una volta esistevano i rullini fotografici, le cabine telefoniche, c’era la fila per  telefonare, non eri molto reperibile e questo lato della vita ti rendeva  un po’ più libero e felice, poi l’avvento dei telefonini e di una serie di cose che ci hanno cambiato la vita. Si parla della tanto agognata privacy, oggi siamo tutti quanti in vetrina, con questa smania di apparire, con questa corsa verso l’antiinvecchiamento. Questa “Fabbrica dei sogni” – che raccontiamo in questo spettacolo – è la testimonianza di questa Italia di poeti, pittori traditi, di piazze ormai vuote e che spesso noi non riempiamo più, quest’Italia che un po’ si è ingrigita ma con la speranza di riuscire a ripristinare quei meccanismi colorati che hanno fatto la differenza finora. Mi piacerebbe avere la macchina del tempo che mi riportasse negli anni ’40, ’50, nei meravigliosi ’60, ho sempre amato la fantascienza, poi ho scoperto che la macchina del tempo che ti porta in giro esiste e si chiama musica, basta intonare una canzone e ti porta dove vuoi.

15645431_10211405123952830_1053900714_nPer questo spettacolo ho allargato la compagnia, mi piace e tengo a ribadire che io sono il produttore di me stesso, ho scelto questo periodo natalizio per esibirmi al Teatro Augusteo di Napoli,  è uno spettacolo molto divertente, la parte emozionale è affidata alla musica, ma si ride tanto, del resto la regia è di Alessandro Siani.>> commenta Sal Da Vinci, che alla domanda  “Parli di Repubblica dei Sentimenti, cos’è per te?!” risponde in maniera secca: << Io ho sempre creduto che un mondo senza amore è un mondo triste, la Repubblica dei Sentimenti mette d’accordo tutte quelle cose belle che fanno parte del viaggio della vita, le cose belle arrivano e tu non lo sai. Ieri leggevo un passo bellissimo di un libro che diceva “poi un giorno lei ti lascia e arriva un non so chi, che tu non conosci, ma che tua figlia ha incontrato”, l’Amore, l’Amore non è una scatola, è una fede, un mistero, è facile crederci quando le cose arrivano, ma esso è una fede che lega non solo due persone, ma l’umanità. L’ho sottotitolato così perchè in questo momento mi sento “l’Italiano di Napoli” legato ai Sentimenti,  da lì non scappi. Ultimamente la gente si è un po’ incattivita, la musica può anche essere d’aiuto alla riflessione intima di ognuno di noi>>.

“Italiano di Napoli” è, insomma, un viaggio suggestivo e incantato che farà vibrare, ancora una volta, le corde del cuore del pubblico.
Lo spettacolo è ideato da Sal Da Vinci, regia di Alessandro Siani, scritto da Alessandro Siani e Sal Da Vinci. Le coreografie sono di Marcello e Momo Sacchetta, nel cast: Loreno Cacciatore, Lello Radice, Davide Marotta.

Scroll To Top