Home > Recensioni > Samuele Bersani: Nuvola Numero Nove
  • Samuele Bersani: Nuvola Numero Nove

    Samuele Bersani

    Data di uscita: 10-09-2013

    Loudvision:
    Lettori:

Parole e immagini, perfetto connubio musicale

“Nuvola Numero Nove”, nuovo album di Samuele Bersani uscito lo scorso 10 settembre, è l’ottava creazione in vent’anni di carriera. Dieci tracce che uniscono tra loro arrangiamenti e liriche forti tanto da venir fuori un equilibrio armonioso. È lo stile con il quale Bersani ha scelto di realizzare il disco, curato nel minimo dettaglio. Non è interamente autobiografico, ma racconta storie vissute da altri, sotto il suo attento sguardo. Il disco è come un libro, ogni traccia è un racconto. Dal linguaggio estroverso dell’artista vi cogliamo la critica sociale che intende comunicarci.

L’album è ricco di belle parole, musicalità e mille sfaccettature significative. Bersani trasforma le parole in immagini. In “Chiamami Napoleone” Bersani ritrae l’Italia come uno “stivale ridotto a pantofola”. “D.A.M.S” è il ritratto dell’attuale generazione: “Avrei dovuto immaginarlo prima che un giorno al posto del futuro mi sarei trovato un campo di presente vecchio già scaduto”. “En e Xanax” è una storia d’amore molto combattuta, in “Complimenti!” e in “Spia Polacca”, invece, protagonisti sono gli amori finiti male. L’artista non delude, anzi, continua a stupire.

Pro

Contro

Scroll To Top