Home > Recensioni > Sanspapier: Manuale D’Uso Per Giovani Inesperti
  • Sanspapier: Manuale D’Uso Per Giovani Inesperti

    Sanspapier

    Loudvision:
    Lettori:

Passi da gigante

Ci piacciono eccome i SansPapier, fin dal primo ascolto che lascia un gusto fresco di quel rock scanzonato (però bugiardo) nelle sue segrete, dove nasconde invece serie verità.

Il duetto vocale maschile e femminile funziona alla grande e ci accompagna per mano in queste nove canzoni stracolme di spirito messinese e di musica suonata da chi sa come si suona.

Il ritmo ben sostenuto scaccia via ogni desiderio di noia e attrae attenzione crescente man mano che il CD gira velocemente nel lettore.
Questa attenzione, canzone dopo canzone, è paragonabile a una maturazione del gruppo che, proprio verso la fine, ci regala un momento di massima intensità.

Dopo aver pubblicato solamente un EP intitolato “SettevolteZeta”, vuoto di quell’anima che contraddistingue “Manuale D’Uso Per Giovani Inesperti”, i SansPapier compiono passi da gigante.

Troviamo difficoltà nel cercare musica simile, forse si potrebbe già azzardare nel dire “suona alla SansPapier”.

E per una volta possiamo annunciare di essere orgogliosi delle nostre ignoranza e inesperienza: ora abbiamo il giusto manuale d’uso per non perderci e ritrovare la via giusta verso casa.

Pro

Contro

Scroll To Top