Home > Recensioni > She & Him: Volume 3
  • She & Him: Volume 3

    She & Him

    Loudvision:
    Lettori:

La dolcezza non è mai troppa..

Immaginate le sere d’estate, quelle che profumano di sogni, speranze e d’amore.
L’America anni ’50, le gonne a pois svolazzanti, i drive-in, i film sul maxi schermo da guardarsi rigorosamente cheek to cheek, in sottofondo, dalla radio gracchiante, le note di una canzone d’amore.

Potrebbe essere benissimo “Hold Me, Thrill Me, Kiss Me”, oppure “Turn To White” di Volume 3, il quarto disco della coppia di “Lei&Lui” per eccellenza.
Con questo nuovo lavoro gli She&Him riescono sia ad omaggiare grandi artisti del passato (gli echi delle Supremes, per fare un nome su tutti, si sentono eccome), sia a proporre un prodotto di classe e charme unico.
Un disco su cui è bello amare o sognare, semplicemente, di amare qualcuno di veramente speciale.

“Volume 3″ fonde alla perfezione sfumature rockabilly, doo-wop e swing, mantenendo un’identità propria e un senso di freschezza generale che pervade tutto l’album.
Un disco dolce e succoso da gustare, forte di ballate come la già citata “Turn To White”, la struggente “Baby” duettata e “Somebody Sweet To Talk About” con dei coretti che sembrano fatti di zucchero a velo.
Gustatevelo come un milkshake alla fragola, la voce suadente e sensuale della bellissima Zooey Deschanel, non potrà che essere il ciuffo di panna.
Cin cin!

Pro

Contro

Scroll To Top