Home > Recensioni > Sikitikis: Le Belle Cose
  • Sikitikis: Le Belle Cose

    Sikitikis

    Loudvision:
    Lettori:

Alla faccia degli avvoltoi

Stare con la persona che si ama, guardare le stelle su una spiaggia deserta, il tiramisù. Insomma, cose belle, come dice il titolo del nuovo LP dei Sikitikis, band di Cagliari ormai al dodicesimo anno di vita.

Abbiamo in mano un lavoro spensierato rispetto al solito, denso di parole d’amore e basi armoniche sintetizzate su semplici accordi. Qualcosa di sbarazzato, per non pensare al peggio che ci circonda. Questa è la risposta che i Sikitikis danno a chi scrive loro nei commenti di youtube che “Dai, sembrate Povia”.

La cosa più bella di tutte è che attualmente non ci sono supporti: le undici tracce si possono scaricare gratuitamente, viva la libera fruizione.

Lo sappiamo che i Sikitikis hanno fatto dischi migliori dell’ultimo- “Dischi Fuori Moda”, per esempio-, ma sappiamo anche che in un periodo nero (politicamente, socialmente, economicamente etc.) quale è il corrente fare musica troppo impegnata diventa difficile persino per i più rivoluzionari.
Vi perdoniamo, amici sardi.

Pro

Contro

Scroll To Top