Home > Recensioni > Silver: Wolf Chasing Wolf
  • Silver: Wolf Chasing Wolf

    Silver

    Data di uscita: 16-09-2008

    Loudvision:
    Lettori:

Music with attitude!

Se la scelta del nome non è stata poi così originale, sicuramente la musica registrata su “Wolf Chasing Wolf” si rivela nettamente più distintiva. I Silver tengono da anni i piedi in due scarpe, quella sporca e grezza del punk e dell’hardcore e, dall’altra parte, quella lucida e brillante del glam e dell’hard rock. Anche se di recente si può dire che la ruvida sporcizia abbia preso completamente il sopravvento sulla raffinatezza, la miscela sonora di cui si fregia il nuovo album resta comunque estremamente varia e difficilmente inquadrabile, pur risultando familiare e facilmente assimilabile.

Hard rock, punk e metal si intrecciano in undici tracce spregiudicate che potremmo sinteticamente definire punk’n’roll, per quanto sono immediate, senza fronzoli e abrasive. Ma oltre ai singalong e allo spirito iconoclasta, i norvegesi si esprimono tramite riff a volte quasi maideniani e arrivano a mettere in piedi un’epica quasi tribale e molto belligerante, come in “Drenched In Comfort”. Entrambi esempi, questi, di una duttilità fuori dal comune.

Risultato di queste belle premesse è un disco descrivibile soltanto come somma delle parti, ma percepito come molto di più. Una fluente carica di musica dura e ribelle, dotata di un groove vulcanico che esplode e trascina con sé senza possibilità di fuga. Sicuramente meritevole di una chance e pericolosamente corroborante per il lato marcio che c’è in noi.

Scroll To Top