Home > Report Live > Skatenatevi

Skatenatevi

Serata all’insegna della chitarra in levare e del pubblico saltellante al Land of Live di Legnano, dove la Dava e Lucio portano il loro ska alle orecchie di giovani fan dell’ultima ora e supporter storici che seguono il gruppo dagli anni ’90.

Da subito l’atmosfera si fa divertente e giocosa e tutto il locale balla al ritmo di classici come “Cime” e accompagna la voce della Dava gridando a squarciagola il ritornello di “Reggaemilia”.
Ai brani più conosciuti vengono intervallati i pezzi del nuovissimo “iPorn”, già mandati a memoria da buona parte della platea, sia quelli più leggeri e divertenti come “iPod” e “Spaghetti Ska”, sia quelli dalle tematiche più impegnate come “Expo 2015″.

Con un pizzico di nostalgia, viene annunciata “Milano Sings”, in aperta polemica con l’attuale situazione milanese decisamente ostile alla musica live, al ritornello «non si suona più a Milano» viene improvvisato un «ma si suona a Legnano» che riscute l’apprezzamento del pubblico locale, anche se, a pensare al lungo elenco di locali citati, agli spettatori meno giovani scende una lacrimuccia.
Il concerto continua in un’alternanza fra brani dell’ultimo album e successi precedenti come la famosa, anche per i passaggi televisivi, “Sì Sì Sì No No No” sulle cui note tutto il Land si scatena in un ballo a perdifiato.

I Vallanzaska lasciano a questo punto il palco, ma il pubblico non si fa ingannare, ed al coro di “Cheope Cheope” li richiama a gran voce per continuare lo spettacolo.
Un paio di canzoni e finalmente partono le note della tanto attesa “Cheope” su cui nessuno resta fermo e a bocca chiusa.

Il concerto si chiude con il pubblico sudato e stanco da un’ora e mezza di balli e cori ma sicuramente soddisfatto dalla musica e dall’energia di una delle band storiche dello ska italiano.

Scroll To Top