Home > Recensioni > Skepticism: The Process Of Farmakon Ep

Skepticism: The Process Of Farmakon Ep

Prove di full-length per gli Skepticism

“The Process Of Farmakon” è un Ep di due tracce per 18 minuti circa di durata . A quanto pare, la band finlandese avrebbe già registrato tutto il materiale del nuovo disco e la pubblicazione di questo two-tracks-promo sarebbe solo una gustosa anteprima di quanto si troverà sul full-length “Farmakon”. Il quartetto scandinavo suona un doom lentissimo che potrebbe tranquillamente competere con il masterpiece “The Forest Of Equilibrium” dei maestri Cathedral e quanto a suoni opprimenti e catacombali non sono secondi a nessuno dei nomi storici del settore. Il genere, va detto, è ostico e soffocante, particolare che farà sì che molti schifino il presente prodotto, ma questo è il doom, uno stile che non ha mai preteso di essere in testa alle classifiche di vendita né di raccogliere proseliti laddove non vi siano persone realmente interessate ad apprezzarlo. Le direttive di massima per il lettore sono quindi due: se siete doomster fedelissimi, fate vostro “The Process Of Farmakon” (o, meglio ancora, aspettate l’uscita del full-length visto che le buone premesse ci sono tutte), se invece non vi ha mai neanche stuzzicato l’idea di ascoltare musica sulfurea, lenta ed obnubilante, lasciate stare e volgete lo sguardo altrove.

Scroll To Top