Home > Recensioni > Sodom: Lords Of Depravity Pt. 2
  • Sodom: Lords Of Depravity Pt. 2

    Sodom

    Loudvision:
    Lettori:

I signori della depravazione

A cinque anni di distanza dall’uscita del primo “Lords Of Depravity”, che documentava la carriera della band dagli esordi fino al ’95, i Sodom ritornano con la prosecuzione della loro storia fino all’uscita di “The Final Sign Of Evil” del 2007, con l’aggiunta dell’intera esecuzione filmata del live a Wacken per il loro venticinquesimo anniversario, in un’allegra rimpatriata con gli ex membri della band ri-reclutati per l’evento.

“Lords Of Depravity II” si presenta come una degna celebrazione della lunga carriera dei thrasher teutonici, sempre fedeli alla linea e sopravvissuti agli influssi del rock alternativo dei 90′s, attraverso le voci dei protagonisti e fan illustri del gruppo.

Poche band, nel panorama metal e non, possono contare su un fedelissimo manipolo di fan incalliti come possono farlo i Sodom. Le più di sei ore nei due dvd presenti in “Lords Of Depravity II” testimoniano chiaramente questo amore viscerale e reciproco tra la band tedesca e i loro ammiratori, un rapporto cementatosi per più di venticinque anni.

“Lords Of Depravity II” è in definitiva un dvd esemplare, ricco di contenuti e di altissima qualità, adatto sia ai vecchi fan che ai neofiti della band.

Pro

Contro

Scroll To Top