Home > Recensioni > Soulfly: Conquer
  • Soulfly: Conquer

    Soulfly

    Loudvision:
    Lettori:

Il volo non è finito

L’anima è come la musica, eterea e in continua propagazione, così come lo spirito dei Soulfly, che con il loro sesto disco dimostrano come il loro sound sia un’onda mai ferma.
“Conquer” racchiude la potenza e la mente introspettiva del buon vecchio Max Cavalera, che mai come questo anno si è dato da fare e ha creato un album ben studiato e completo.
Completezza che si respira fin dall’inizio con l’aggressività della prima traccia, data da riff marcianti e il mantrico ripetersi delle parole “Blood. Fire. War. Hate”; si passa senza mezzi termini alla vorticosa “Unleash”, così brulicante di ritmi veloci e campionature da ricreare un vortice musicale coinvolgente, capace di inebriare l’ascoltatore.
Cavalera si dimostra essere non solo un cantante dalla voce corrotta e roca, ma anche un chitarrista che, assieme a Marc Rizzo, si sfoga in soli intrecciati, nitidi e forti, che emergono in special modo in “Warmageddon” e “Fall Of The Syncophants”.
Si prosegue incontrando le oramai classiche componenti calde ed etniche proposte, in questa sede, per esempio, dall’utilizzo di strumenti particolari come l’armeno duduk e all’australiano didgeridoo. Questo ultimo vede il suo ingresso nella traccia più doomy e geniale dell’intero lavoro, “Touching The Void”, in cui si ricreano atmosfere tetre e anossiche provenienti da corde distorte, batteria fredda e voce acida e profonda che ricorda da vicino sonorità à la Sabbath. L’esperimento risulta complessivamante ben conseguito e concorre a dare nuovo vanto alla band.

L’attitudine di Max di attingere al proprio corredo artistico scivola, in alcune occasioni, in sonorità canoniche, ma ritrova la strada maestra rivalutandosi di continuo e mai perdendo quell’ impressione di movimento che lo ha portato, dagli anni ’80 ad oggi, ad essere un gran musicista.
In sostanza un buon album, senza punti morti ed interessanti idee che fanno sperare in una nuova metamorfosi.

Scroll To Top