Home > Recensioni > Sound Of Rum: Balance

Hip-hop londinese

I Sound Of Rum sono una band hip hop londinese formatasi nell’estate 2008. “Balance” è il loro primo e vero e proprio album. Nonostante sia un disco hip hop, non finisce nella monotonia, non è un disco ripetitivo. Spazia tra melodie più tranquille – come “Concrete Pigeon”, che quando la si ascolta sembra di leggere un romanzo d’amore – o “Icarus” e “End Time” che richiamano invece dei ritmi quasi jazz.
Altre canzoni, invece, hanno ritmi più incalzanti e aggressivi: si pensi a “So Low”, che riprende come base ritmi rock e dona loro un sound molto hip hop. “Slow Slow”, primo singolo estratto, non è la classica canzone hip hop e rispecchia molto lo stile generale dell’album.

Un buon primo album che, anche per chi non è un appassionato del genere, non suscita noia. Spesso si ha il pregiudizio che un disco hip hop sia monotono, ma i Sound Of Rum sanno rendere ogni canzone differente l’una dall’altra. Kate Tempest, leader del gruppo, trasmette attraverso quest’album un’immagine di tipa tosta e ha tutta la stima di una grande femminista.

Pro

Contro

Scroll To Top