Archivio tag: Cannes 2018

Cannes 2018 — BlacKkKlansman

Cannes 2018 — BlacKkKlansman

Attendevamo il nuovo film di Spike Lee, in Concorso a Cannes 2018, con speranza mista a timore. Un cineasta che ci ha accompagnato per tutta la vita, dal furore di “Fa’ la cosa giusta” al jazz di “Mo’ Better Blues”, fino ai ...

Leggi »

Cannes 2018 — The House That Jack Built

Cannes 2018 — The House That Jack Built

Ci dispiace davvero che “The House That Jack Built” sia stato selezionato Fuori Concorso a Cannes 2018, perché avremmo voluto difendere dialetticamente il film dai mille attacchi pretestuosi che gli stanno già piovendo addosso anche nei dibattiti infiniti che, tra qualche giorno, ...

Leggi »

Cannes 2018 — Three Faces (Se Rokh)

Cannes 2018 — Three Faces (Se Rokh)

Tre volti, in primo piano, ripresi con la camera, con il cellulare, tre volti che recitano, che vivono, che vengono esplorati fin nelle pieghe delle rughe. Con “Three Faces”, in Concorso a Cannes 2018, il regista iraniano Jafar Panahi continua il suo ...

Leggi »

Cannes 2018 — Les filles du soleil

Cannes 2018 — Les filles du soleil

L’argomento giusto, il momento giusto per presentarlo ad un festival, un film COMPLETAMENTE sbagliato. Parliamo di “Les filles du soleil” di Eva Husson, che è arrivato sulla Croisette preceduto dalla manifestazione della fondazione Time’s Up con ottantadue registe e cineaste a rappresentare l’esiguo ...

Leggi »

Cannes 2018 — Lazzaro Felice

Cannes 2018 — Lazzaro Felice

Sta dividendo in maniera polarizzata le opinioni della critica qui a Cannes, ma noi siamo ancora qui a lustrarci gli occhi per il piccolo miracolo a cui abbiamo assistito. Perché “Lazzaro felice” di Alice Rohrwacher è davvero un film desueto per il nostro ...

Leggi »

Cannes 2018 — Plaire, aimer et courir vite

Cannes 2018 — Plaire, aimer et courir vite

“Plaire, aimer et courir vite” prende, nel Concorso di Cannes 2018, il posto che apparteneva a “120 battiti al minuto” di Robin Campillo (Gran Premio della Giuria portato a casa) lo scorso anno: omosessualità ed AIDS, gli anni Novanta ricostruiti e restituiti ...

Leggi »

Cannes 2018 — Le Livre d’Image

Cannes 2018 — Le Livre d’Image

Non è proprio possibile recensire un’opera di Jean-Luc Godard in maniera ordinaria, trattandola come un film del Concorso “qualunque”. Per la straordinarietà del suo percorso artistico (la cosiddetta “terza fase” della sua carriera iniziata quasi trent’anni fa), per il deficit culturale che ...

Leggi »

Cannes 2018 — Yomeddine

Cannes 2018 — Yomeddine

Il regista più giovane del Concorso, l’unico esordiente, il solo film proveniente dal continente africano: per tanti motivi “Yomeddine” di Abu Bakr (lui preferisce A.B.) Shawky è uno dei film da tenere d’occhio a Cannes 2018. C’è ancora un’altra particolarità, probabilmente la più bizzarra: il protagonista Rady ...

Leggi »

Cannes 2018 — Cold War (Zimna Wojna)

Cannes 2018 — Cold War (Zimna Wojna)

Pawel Pawlikowski, dopo il successo internazionale e l’Oscar per il miglior film straniero conquistato con il suo precedente “Ida”, sbarca per la prima volta in Concorso al Festival di Cannes con “Cold War”, che ne replica il magnifico stile (schermo in 4:3, ...

Leggi »

Cannes 2018 — Leto

Cannes 2018 — Leto

Non è potuto essere qui a Cannes Kirill Serebrennikov, detenuto in patria per problemi legati al fisco che lui ha sempre sdegnosamente rigettato, e le manifestazioni di piazza che ne chiedevano la scarcerazione della scorsa estate (pur soggette a strumentalizzazioni interne da ...

Leggi »
Scroll To Top