Archivio tag: TIFF15

Toronto 2015 — The Club.

Toronto 2015 — The Club.

Il “club” del titolo è l’esilio in cui sono relegati quattro preti colpevoli di aver commesso imprecisati abusi. A badar loro pensa la dedita suor Monica, anch’essa dal passato losco. Con l’arrivo del quinto membro del club diventa però più ...

Leggi »

Toronto 2015 — Room

Toronto 2015 — Room

Tratto dal romanzo omonimo dell’irlandese trapiantata in Canada Emma Donoghue, “Room” è la storia di una ragazza madre e di suo figlio di cinque anni, chiusi per un motivo misterioso in un capanno, dove un altrettanto misterioso uomo li rifornisce di ...

Leggi »

Toronto 2015 — Born to Be Blue

Toronto 2015 — Born to Be Blue

Chet Baker (Ethan Hawke), trombettista, leggenda del jazz americano degli anni ‘40, bianco, eroinomane. In “Born to Be Blue“, al Toronto International Film Festival 2015, lo incontriamo in prigione a Lucca, quando un produttore hollywoodiano viene a tirarlo fuori per fargli ...

Leggi »

Toronto 2015 — Maggie’s Plan

Maggie (Greta Gerwig) ha un piano: fare un figlio ma senza attaccarsi a un uomo. È rimasta scottata dal suo precedente rapporto, e adesso è determinata a farsi inseminare da un donatore appositamente selezionato. Il destino ci mette il dito, ...

Leggi »

Nicholas Hoult sarà J.D. Salinger in Rebel in the Rye

Nicholas Hoult interpreterà lo scrittore J.D. Salinger in “Rebel in the Rye” di Danny Strong, un film ispirato alla biografia “J.D. Salinger: A Life” di Kenneth Slawenski. L’autore di “Il giovane Holden” (il cui titolo originale “Catcher in the Rye” è citato ...

Leggi »

La Paramount distribuirà Anomalisa di Charlie Kaufman

“Anomalisa” di Charlie Kaufman e Duke Johnson, vincitore del Gran Premio della Giuria alla 72esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, ha trovato un distributore: sarà la Paramount Pictures a distribuire il film, intanto sul territorio americano. “Anomalisa” avrà un’uscita limitata a New York ...

Leggi »

Toronto 2015 — Truth

A quanto pare il destino della presidenza Bush, degli americani, e del mondo, è stato nelle mani della signora Mary Mapes, giornalista e produttrice del programma di news “60 Minutes” che sia nel 2000 sia nel 2004 ha avuto per ...

Leggi »

Johnny Depp ricorda Wes Craven

“Nightmare on Elm Street” (in italiano “Nightmare – Dal profondo della notte”) di Wes Craven ha segnato nel 1984 l’esordio sul grande schermo di Johnny Depp. L’attore, che in questi giorni presenta “Black Mass” di Scott Cooper al Toronto International ...

Leggi »
Scroll To Top