Archivio tag: Venezia 72

Venezia 72 — From Afar (Desde allá)

Venezia 72 — From Afar (Desde allá)

Armando (Alfredo Castro) è un uomo benestante mezza età, che adesca i giovani con la promessa di denaro, ma solo per guardarli, evitando il contatto fisico. Un giorno porta a casa il giovane teppista  di strada Elder, (Luis Silva), che ...

Leggi »

Venezia 72 — Brian De Palma secondo Noah Baumbach e Jake Paltrow

Un regista che si riesce ad apprezzare fin da subito, fin da ragazzi, per capolavori del gangster movie come “Scarface“, “Gli intoccabili“, “Carlito’s Way“. Qualche anno dopo, di solito, il cinefilo medio capisce che Hitchcock non ha fatto solo “Psycho” ...

Leggi »

Venezia 72 — Motherland (Ana Yurdu)

Venezia 72 — Motherland (Ana Yurdu)

Da qualche anno qui alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, e non solo, seguiamo con attenzione il nuovo cinema turco e abbiamo notato un elemento ricorrente: la rappresentazione della famiglia come forza oppressiva e colpevolizzante ai danni dei più ...

Leggi »

Venezia 72 — Frenzy (Abluka)

Venezia 72 — Frenzy (Abluka)

Il turco Emin Alper, regista del film “Abluka” (“Frenzy”) presentato in concorso alla 72esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, parla di «disordine emotivo» per descrive le dinamiche umane al centro del suo film. Una definizione piuttosto efficace, perché il ...

Leggi »

Venezia 72 — Anomalisa

Venezia 72 — Anomalisa

Michael Stone (David Thewlis), illustre autore del libro motivazionale “How May I Help You Help Them?”, è un uomo anaffettivo e molto solo, che vive un’esistenza priva di significato. Giunto a Cincinnati per tenere un discorso a una convention di customer ...

Leggi »

Venezia 72 — Sangue del mio sangue

Venezia 72 — Sangue del mio sangue

Bobbio è la città natale di Marco Bellocchio, dove nel 1965 ha girato il suo primo film, “I pugni in tasca“, e dove dal 1995 ha attivato un laboratorio cinematografico estivo. E proprio a Bobbio Marco Bellocchio ha scelto di ...

Leggi »

Venezia 72 — Rabin, the Last Day

Venezia 72 — Rabin, the Last Day

La sera del 4 novembre 1995, il primo ministro israeliano Yitzhak Rabin, dopo aver pronunciato a Tel Aviv un discorso in supporto agli accordi di Oslo, all’interno di processo di pace che puntava a risolvere il conflitto israeliano-palestinese, fu colpito a ...

Leggi »
Scroll To Top