Home > Report Live > Tanto fumo!

Tanto fumo!

Ma anche tanta sostanza, grazie agli Ska-P sempre in forma autori di una serata coinvolgente e grazie all’evento costruito intorno a quest’ultima data prima di una pausa che servirà agli spagnoli per la stesura di un nuovo disco.

Il ricchissimo programma ha proposto a partire dal tardo pomeriggio: Los Fastidios, Punkreas (in jam session con Yokoano), The Urban Voodoo Machine e un dj set ska anche dopo la band principale. Propostona che ad averla d’estate e all’aperto sarebbe senz’altro stata chiamata “festival”.

Dopo due anni i madrileni tornano a Milano e ritrovano lo stesso palazzetto, la stessa atmosfera e anche i medesimi cori.
E se non stupisce la nebbia densa entrando nel palazzetto, fa specie notare che nonostante gli oltre quindici anni di carriera alle spalle, l’età media dei fan degli Ska-p sembra essere invariata e sempre quella dello studente di fine liceo – inizio università.

Saltando sul palco, senza indugiare si aprono le danze con “La Estampida” e “Nino Soldado”, si riprende fiato giusto il tempo necessario a criticare il malgoverno italiano e via con “Ni Fu Ni Fa” e “Romero El Madero”.
Per ogni brano c’è Pulpul che inneggia o ci sono brevi filmati narrati in italiano che introducono e contestualizzano i pezzi. Impossibile pensare a un concerto o anche a una sola canzone degli Ska-P non fortemente politicizzata o socialmente critica, e così lo show continua con Pipi travestito da cardinale per “Crimen Sollicitationis”, con “Planeta Eskoria”, il coro di “Bella Ciao” levatosi spontaneo dal pubblico e il brano che nel nostro paese non manca mai di esser suonato, cantato questa sera in italiano: “Solamente Per Pensare”.

La platea, che pare più interessata a bere, fumare e divertirsi piuttosto che a crucciarsi per i problemi del mondo, è un’unica vasca di pogo e anche sugli spalti nessuno riesce a rimanere seduto: si urla, si salta e si balla con i cavalli di battaglia “Cannabis”, “Derecho De Admission” e “El Vals Del Obrero”.
Con una scaletta ormai collaudata gli spagnoli registrano un’altra ottima performance raccogliendo il pieno di applausi da un pubblico accaldato e barcollante dopo un’ora e tre quarti di show.

La Estampida
Niño Soldado
Ni Fu Ni Fa
Romero El Madero
Eres Uno Mas
Crimen Sollicitationis
Cannabis
A La Mierda
Derecho de Admisión
Mc Dollar
Planeta Eskoria
El Vals Del Obrero
El Libertador
Casposos

ENCORE:
Intifada
Wild Spain
Solamente Per Pensare
El Gato Lopez

Scroll To Top