Home > Recensioni > Teenage Gluesniffers: Frames
  • Teenage Gluesniffers: Frames

    Infested Records / none

    Data di uscita: 14-07-2014

    Loudvision:
    Lettori:

Nuovo EP per i Teenage Gluesniffers, formazione punk rock milanese con all’attivo un album e numerosi 7”. Il sound della band è figlio di quel punk rock melodico americano sorto nei primi anni ’90  sotto l’egida della Lookout Records:  Green Day e Screeching Weasel, tanto per capirci.

I sei brani di “Frames” scorrono piacevolmente all’insegna dell’elegante semplicità che contraddistingue il genere nei suoi momenti migliori: fresche melodie e ritornelli che si appiccano in testa, che in un attimo ti ritrovi subito a canticchiare.

Ma non pensiate che si tratti di un lavoro grezzo, tutt’altro: il sound è ben curato e la composizione attenta, con una sapiente distribuzione di cori, melodie e una ritmica sempre precisa e mai invadente.Il risultato è un’azzeccata atmosfera sognante e forse un po’ malinconica, ma alla fine comunque spensierata, che fa da filo conduttore dall’inizio alla fine.

L’unico appunto che mi sento di fare è la mancanza, rispetto al precedente lavoro, di un pizzico di aggressività in più, a cominciare dalla distorsione delle chitarre.

L’EP contiene anche una sorpresa finale. Niente spoiler, ma vi assicuro che non potrete non apprezzare.

Pro

Contro

Scroll To Top