Home > Recensioni > The Crazy Crazy World Of Mr. Rubik: Are You Crazy Or Crazy Crazy?

Pazzi da legare

“Are you crazy or crazy crazy?” Con questa domanda esistenziale veniamo scaraventati all’interno del mondo dei The Crazy Crazy World Of Mr. Rubik, un universo surreale tra il serio e il faceto e perennemente in bilico sul filo del nonsense. Il sound della band bolognese è assolutamente originale e spigliato e dimostra un’apertura mentale a 360 gradi. Progressive, jazz, elettronica, canti gregoriani e rock ad accompagnare la declamazione mista a recital delle stranianti linee vocali.
Decisamente pazzi pazzi!

Un po’ John Zorn un po’ Massimo Volume, il gruppo dimostra di avere una grande conoscenza musicale otre che tecnica. Come la storia ci insegna la pazzia contiene un profondo senso di verità e frasi come “Io vorrei ucciderlo il 68, vorrei ficcargli una pistola in gola, non è intelletto è immagine, è composizione di elementi!!!” o “Te l’avevo già detto ieri! Voglio comprare tutto! E quando avrò tutto, lo rivenderò al doppio!” non possono che far riflettere. Se poi aggiungiamo lo stesso gusto per i monosillabi e le onomatopee di Lady Gaga, beh, il mix non può che essere perfetto!

Pro

Contro

Scroll To Top