Home > Recensioni > The Horrible Crowes: Elsie

Nuovi anthem

Nati da una costola dei The Gaslight Anthem, i The Horrible Crowes ripropongono di fatto sonorità molto simili a quelle della band madre.

Rock rurale e cantautoriale, filastrocche più movimentate e vagamente irritanti inframmezzate da alcune ballad malinconiche e legate alle radici, decisamente più riuscite e di spessore.

Nel complesso un esordio godibile, seppur ampiamente influenzato dai grandi del genere. Dettaglio perdonabile in quanto più che di un genere si tratta di sonorità semplici e legate alla vita della provincia americana.

Ciò che funziona nei The Gaslight Anthem è addirittura amplificato in questo progetto. Ballad magnifiche e piene di interpretazione.
Ciò che irrita da una parte (leggi: insopportabili canzoncine zuccherose) non dà scampo nemmeno qui. Per fortuna in “Elsie” questi episodi sono davvero ridotti all’osso.

Pro

Contro

Scroll To Top