Home > Recensioni > The Hundred In The Hands: The Hundred In The Hands

Correlati

Cool e camicia

Cool e camicia sono Jason Friedman e Eleanore Everdell. Nel senso che sono glam, usano spesso le camicie e vanno molto d’accordo.
La voce sensuale e spesso solo sussurrata di Eleanore insieme alle atmosfere fra elettronica e indie-rock dei pezzi ricordano molto gli anni ’80 di Blondie. Però fanno pensare anche alle gambe lunghe e ossute dei fighetti indie che popolano le strade delle metropoli contemporanee.

L’elettro-pop del gruppo si fa sentire forte e chiaro in pezzi quali “Lovesick (Once Again)”, “Commotion” e Dressed in Dresden”: brani piacevoli che fanno intuire bene il potenziale della coppia e rinnovano in modo originale la disco music degli ultimi tempi.

Forse ci si aspettava di più da questi due simpatici pallidoni newyorkesi; nell’insieme il disco non è totalmente accattivante. Si arriva all’ultimo pezzo un po’ stralunati, per via del ritmo vivace ma (dopo un po’) monotono e noiosino dell’album.

Tuttavia, niente male la scelta grafica per la copertina dell’album! Bravi!

Pro

Contro

Scroll To Top