Home > Recensioni > The Jains: Holy Changing Spirit!
  • The Jains: Holy Changing Spirit!

    The Jains

    Loudvision:
    Lettori:

Rock in rosa con le palle

“Holy Changing Spirit” è il terzo album per le Jains, duo tutto femminile formato da Anna Di Pierno e Kris Reichert.
Un album che per le Jains segna un cambiamento, in quanto vi si trovano anche sonorità acustiche, seppure senza dimenticare la forza rock che ha contraddistinto i loro precedenti due lavori.

Il produttore del disco è Amauri Cambuzat, al quale va il merito di aver insistito perché brani come “Holy Changing Spirit” o “Find Your Way” non avessero arrangiamenti rock: ciò non si è tradotto in una mancanza di forza dell’album, ma in una particolarità aggiuntiva, che rende così godibile questo lavoro “tutto in rosa”.

Le sonorità delle Jains fanno pensare alle classiche “donne con le palle“. Chitarra e batteria che creano il sound rock, unite alla bellissima voce di Kris, permettono di creare un mix fra canzoni dalle sonorità hard e brani più soft. Ma anche in questi ultimi non viene mai tralasciata la forza rock che caratterizza tutto l’album. Alcuni dei brani che più esplicano il loro modo di fare musica sono “Go Slow”, “Holy Changing Spirit” e “Lullaby”. Notevole però anche “Find Your Way”.

Pro

Contro

Scroll To Top