Home > Recensioni > The Lorean: Morning Freedom
  • The Lorean: Morning Freedom

    The Lorean

    Loudvision:
    Lettori:

Tempo di conferme

Giunti al secondo disco, i The Lorean si confermano forza di primo piano nel panorama pop nazionale. In un genere che nei cromosomi, e per sua stessa concezione, contiene un’endemica quanto voluta incapacità di rompere archetipi già perfettamente oliati e funzionanti, i ragazzi milanesi regalano una prova di classe e maturità che, pur inchinandosi alla lezione dei padri del genere, sa scrollarsi di dosso il rischio del plagio.

Non si cerchino svirgoli o soluzioni di rottura, non se ne troveranno. Piuttosto gusto, melodia e capacità di confezionare piccole gemme che dal pop e dal rock prendono solo quel tanto che serve a sfruttare al meglio la struttura canzone tradizionale, dai ritornelli easy agli arrangiamenti semplici ed efficaci (“Changes”, “Secret Days Pt. II”), dalle armonie aperte di “Close Up” alle venature solipsistiche di “Glory” sino alla calda malinconia di “MKJ”, ballata dal fascino leggero.

Il cantato in inglese, caso più unico che raro, si rivela mossa azzeccata per un gruppo non madrelingua dando ad ogni brano quel respiro cosmopolita necessario a portare “Morning Freedom” fuori dai patri confini, come il tour europeo appena iniziato si propone stoicamente di fare.

Un album introspettivo e solare i cui contenuti testuali e le proiezioni armonico-melodiche poggiano sicure sulla compattezza e la semplicità di una sezione ritmica priva di inutili svolazzi. Un album in cui le chitarre finiscono per trainare l’ensemble e la voce di Max Forleo si ritaglia un plauso speciale per colore e forza comunicativa.
Piacevole sorpresa.

In un universo musicale che troppo spesso cassa artisti capaci tacciandoli di poca originalità, i The Lorean se ne sbattono e puntano sulla forza delle proprie composizioni e sulla capacità di confezionarle ad arte.
Bene, ce ne sbattiamo anche noi, che suggeriamo l’acquisto o l’ascolto di “Morning Freedom” a quanti là fuori non abbiano ancora capito cosa significhi saper scrivere una canzone.

Pro

Contro

Scroll To Top