Home > Recensioni > The Peacocks: Gimme More
  • The Peacocks: Gimme More

    The Peacocks

    Data di uscita: 12-05-2008

    Loudvision:
    Lettori:

Elvis è vivo e il punk lo ha cambiato

I Peacocks li vedete lì in copertina, in formazione e look rockabilly all’ennesima potenza: occorrono davvero poche spiegazioni per introdurli. Quello che non si vede, invece, è che sono svizzeri e che immergono nella loro brillantina una bella dose di punk.

“Gimme More” è soltanto una breve uscita di leftovers dall’ultimo album “Touch & Go”, quindi (pre)concettualmente non tra le pubblicazioni più rilevanti da prendere in considerazione, ma regala una pregevole boccata d’aria anni ’50, rivisitati in chiave moderna ed energica. “I’d Rather Be Alone” è al limite di un anthem punk e la stessa compatezza condividono gli altri sei capitoli, è dunque senz’altro difficile parlare di scarti. Viene quindi da chiedersi se, a fronte della qualità dei brani e del valore degli autori, se non sia il formato disco-monco a essere la pedina fuori posto.

Lo stile fresco e conciso dei Peacocks si fa molto apprezzare per la chiave di reinterpretazione dello stile che fu di Elvis, aspettiamo però un confezionamento più consono prima di farlo sapere in giro.

Scroll To Top