Home > Recensioni > The Script: No Sound Without Silence
  • The Script: No Sound Without Silence

    The Script

    Sony Music / none

    Data di uscita: 16-09-2014

    Loudvision:
    Lettori:

Correlati

“No Sound Without Silence” è un album che, da quanto afferma la band irlandese, è nato durante l’ultimo tour del 2013: una raccolta di idee registrate immediatamente e fissate subito dopo la conclusione del tour stesso. Forse però un periodo di riflessione in più non avrebbe fatto male.

Il singolo estratto è “Superheroes”: uno dei primi brani a essere stati composti dalla band e vuole essere un inno alla forza d’animo. Il video di “Superheroes” è stato girato in Sudafrica per rendere ancora più forte il senso del messaggio che i The Script vogliono comunicare al pubblico. Tutto lodevole, ma si avverte un leggero senso di ruffianeria e di tematiche sfruttate a luogo comune. Tuttavia, il singolo come tale, risulta efficace.

Musicalmente nel disco si ascoltano idee deboli, ma sono occultate furbescamente da un sound ben sistemato e amalgamato.

Gli ingredienti della musica pop modaiola e odierna ci sono tutti: voce molto curata dagli effetti e arricchita da cori con botta e risposta, vocalizzi, violini riempitivi nei ritornelli, chitarra essenziale, pianoforte costante e tratti di elettronica. I brani della track list, quasi sicuramente, possono essere inseriti all’interno di una colonna sonora di qualche serie tv americana per ragazzi. I The Script sono irlandesi, ma di europeo c’è ben poco, il disco si proietta molto sul mercato statunitense.

La struttura dei brani è semplice e musicalmente ripete parecchi elementi. Le dinamiche, in alcuni punti, sono ricercate ed interessanti, ma spesso è tutto appiattito da ripieni con sovrapposizione di suoni ed effetti a “risucchio”. Un’evoluzione di suono, ma non di idee.

Il disco risulta ragionato, artefatto, sicuramente diretto e, a tratti, d’impatto, ma fondamentalmente non contiene materiale musicale e compositivo eccessivamente di rilievo.

Pro

Contro

Scroll To Top