Home > Recensioni > This Is Head: The Album ID
  • This Is Head: The Album ID

    This Is Head

    Data di uscita: 27-03-2013

    Loudvision:
    Lettori:

Musica da camerino

Questo è uno di quei gruppi dei quali, guardando la copertina del CD, non capisci chi dei due sia il nome della band e chi il titolo. Arrivano dalla Svezia e precisamente da Malmo e la loro musica diciamo che starebbe bene con tutto quello che ha a che fare con le maglie colorate e i leggings di H&M.

“The Album ID” oltre ad avere un titolo che potrebbe essere anche un nome di un file sul vostro desktop, contiene 10 pezzi intrinseci di bassi, sintetizzatori, qualche clap clap ogni tanto e molta, molta atmosfera. Di cosa non si sa bene.

In “Staring Lenses”, traccia di apertura, potrebbero venir in mente dischi come quelli dei Tv On The Radio, anche se subito a partire dal secondo skip ci rendiamo conto delle decine di similitudini con altre band del pianeta. Gli piacciono sicuramente alcuni viaggi musicali dei Primal Scream (“Illumination”), anche se la voce del cantante è uguale a quella di Bono Vox (“Castaway”); avranno a casa tutti i dischi dei Chk chk chk – !!! o come diavolo si scrivono- (“Repetition”) ed amano campionare suoni tipo pezzi da classifica anni ’80 che uno sperava fossero completamente scomparsi dal pianeta Terra, ma invece loro, eccoli, ce li catapultano da lassù.

Pro

Contro

Scroll To Top