Home > Rubriche > Compilation > Top Ten: dieci canzoni per i Mondiali Brasile 2014

Top Ten: dieci canzoni per i Mondiali Brasile 2014

I Mondiali 2014 in Brasile sono iniziati e anche la musica non può ignorare l’evento che terrà attaccati allo schermo tanti italiani in queste calde giornate di giugno e luglio. Sono diversi gli artisti che hanno sformato una propria canzone dedicata ai Mondiali come colonna sonora all’evento. LoudVision propone dieci canzoni di altrettanti artisti che ci accompagneranno in questi Mondiali 2014.

Shakira – “Dare (La La La)”.Dopo il “Waka Waka”, inno ufficiale degli ultimi Mondiali in Africa, la bella cantante colombiana torna con un nuovo tormentone per Brazil 2014. D’altronde a Shakira già i mondiali in Africa nel 2010 hanno portato fortuna in amore. Proprio grazie al “Waka Waka”, infatti ha conosciuto il suo attuale compagno Gerard Pique, difensore della nazionale spagnola e padre del piccolo Milan, nato a gennaio del 2013. Nel video con lei, oltre il compagno, anche Lionel Messi, capitano dell’Argentina e Neymar, attaccante del Brasile. Piccolo cammeo nel video la presenza del piccolo Milan, e con questo la famiglia è al completo.

Negramaro – “Un Amore Così Grande”. La Nazionale italiana non poteva imbarcarsi in questa avventura senza un inno ufficiale. Ecco quindi scendere in campo i Negramaro con “Un Amore Così Grande”, remake del celebre brano scritto da Guido Maria Ferilli e Antonella Maggio negli anni ’70. I ricavati della canzone, disponibile su iTunes, andranno alle associazioni ONLUS AISM e AISLA per la ricerca sulla sclerosi. Se ci aggiungiamo che, come dichiarato in conferenza stampa, la canzone ha fatto sorridere Mario Bolottelli, possiamo dire che i Negramaro quest’anno hanno fatto abbastanza buone azioni da assicurarsi un bel dono da Babbo Natale.

Pitbull, Jennifer Lopez e Claudia Leitte – “We Are One (Ole Ola)”. Questa è la canzone ufficiale dei Mondiali di Calcio 2014 in Brasile, e infatti il trio si è esibito durante la cerimonia di apertura allo stadio Corinthians Arena, nella città di San Paolo, alla quale ha preso parte anche la Presidente del Brasile, Dilma Rousseff. La performance probabilmente passerà alla storia come la più brutta della storia dei Mondiali, playback compreso. Sui social ha regnato sovrano l’hashtag #shakirasavetheworldcup e la nostalgia per il “Waka Waka” ha travolto il popolo della rete.

Emis Killa – “Maracanã”. Non poteva mancare per i Mondiali 2014 anche un a canzone in chiave rap. A pensarci è stato Emis Killa, che ha realizzato questo brano come colonna sonora dell’evento su Sky Sport. Il brano è piaciuto al punto che ha raggiunto il secondo posto in classifica Fimi tra i più scaricati e milioni di visualizzazioni su Youtube. In una recente intervista al Resto del Carlino ha dichiarato: “E’ un bel colpo e mi dà un motivo in più per tifare, perché più l’Italia va avanti, più il pezzo gira”. C’era davvero bisogno di un motivo in più?

Simona Molinari feat. Gilberto Gil – “Sampa Milano”. “Italia e Brazil insieme per cantar”Un omaggio a due nazioni e a due culture lontane eppure quanto mai vicine. “Milano come San Paolo, Napoli come Salvador, Roma come Rio de Janeiro”. Tutti uniti in un’unica passione: il calcio. Alla batteria come ospite d’eccezione c’è Roberto Gatto, per una canzone che riesce a far volare la mente sospesa tra Italia e Brasile.

Mina – “La Palla È Rotonda”. Ebbene si, anche la tigre di Cremona è scesa in campo in occasione di questi mondiali in Brasile. La Rai risponde a Sky ed Emis Killa niente di poco meno che con Mina, la quale ha dato la sua voce alla colonna sonora dei Mondiali sulla rete nazionale. “La palla, la palla è rotonda. Un tocco di tacco che incendia. Di collo, di piatto, di esterno, di mezza punta”. Gli animi degli italiani sono già in fiamme, la voce di Mina è benzina sul fuoco.

Checco Zalone – “Tapinho”. Già nel 2006 la sua “Una Squadra Fortissimi” ha portato non poca fortuna alla Nazionale italiana che si è aggiudicata la Coppa del Mondo. Per questi Mondiali Zalone ci riprova con una canzone da ridere sul potere astringente della banana.

Carlos Santana feat. Wyclef Jean – “Dar um Jeito (We Will Find a Way)”. Anche questa è un inno ufficiale, quello della Fifa 2014. Con Santana e Wyclef Jean anche Avici e Alexandre Pires per celebrare i Mondiali a ritmo di samba.

Ricky Martin – “Vida”. Ammettiamolo: Ricky non ha una gran fantasia per i titoli delle canzoni. Dopo “La Copa de la Vida”, inno ufficiale dei Mondiali nel 1998, Martin torna con questa nuova canzone che si candida a tormentone estivo, oltre che dei Mondiali. Ricky Martin ci invita tutti a danzare sorridenti, e a vedere la splendida forma in cui appare nel video, in pochi riusciranno a dirgli di no.

Inigo & Grigiolimpido – “L’Almanacco dei Mondiali”. Non poteva mancare alla fine di questa carrellata sulle canzoni per i Mondiali 2014, una spruzzata di musica indipendente. Non è tra i brani inclusi nel “Official 2014 FIFA World Cup Album”, ma è simpatica da sentire e richiama alla memoria un sacco di ricordi delle edizioni passate dei Mondiali.

Ora che la colonna sonora è stata fatta, non resta che armarsi di bandiera e seguire i Mondiali, a casa con gli amici o in piazza, l’importante è divertirsi.

Scroll To Top