Home > Rubriche > Compilation > Top Ten: Dieci dischi da regalare a Natale 2015

Top Ten: Dieci dischi da regalare a Natale 2015

A Natale, per gli appassionati di musica, cosa c’è di meglio che trovare sotto l’albero un disco come regalo? Per evitare il rischio di donare un album già comprato, abbiamo selezionato dieci dischi di recente uscita da regalare a Natale..

Coldplay – A Head Full of Dreams. La band di Chris Martin ha sfornato lo scorso 4 dicembre il suo settimo album in studio. Definito dalla voce dei Coldplay un “album hippie”, vede la partecipazione anche di un ospite speciale: Gwyneth Paltrow, che si è separata proprio da Chris Martin di recente e che prende parte a Everglow, una ballata d’addio.Head-Full-of-Dreams-coldpay-copertina

Adele – 25. Arrivato nei negozi il 20 novembre, sta andando letteralmente a ruba, trainato dal singolo “Hello”. Adele, inoltre, dopo quattro anni di assenza sui palchi ha anche annunciato le date del suo tour, che prevede anche due concerti in Italia a maggio 2016… nel caso regalare il disco fosse poco si ci potrebbe fare un pensierino.

Roger Waters – The Wall Live. Tra il 2010 e il 2013, Roger Waters partì per un lunghissimo tour in cui riportò live l’album più famoso dei Pink Floyd, che ha segnato in modo indelebile la storia della musica, The Wall. A settembre è arrivato nelle sale (con un bis a novembre) The Wall Live, film diretto da Roger Waters e Sean Evans, che ripercorre proprio quel tour. Questo disco ne è la colonna sonora, potrebbe mai essere non gradito?

Francesco De Gregori – De Gregori canta Bob Dylan. Amore e Furto. Francesco De Gregori delizia interpretando 11 canzoni di Bob Dylan, tradotte in italiano. Il disco, uscito il 30 ottobre, è disponibile anche in vinile e spazia da “Mondo Politico” (“Political world”) a “Un Angioletto Come Te” (“Sweetheart Like You”). Inoltre anche De Gregori sarà in tour a partire da marzo, nel caso si volesse arricchire il regalo.

Max Gazzè – Maximilian. Uscito anche questo il 30 ottobre e anticipato dal singolo “La Vita Com’è”, l’album si apre con “Milla volte Ancora”, ovvero una lettera di un padre al figlio in cui emergono le difficoltà di questo rapporto “Ti aspetterò, ti scriverò, ti perderò/ ancora mille volte ancora/ ti scorderò, ti rivedrò, ti abbraccerò/ di nuovo per ricominciare” dice Gazzè. A Natale, però, solo abbracci.

Bruce Spjazzy-xmas-paolo-fresu-coverringsteen – The Ties That Bind – The River Collection. Se il Boss pubblica un cofanetto con 4 cd, un dvd e un libro in copertina rigida contenente foto rare entra di diritto tra i regali desiderabili per Natale. In particolare all’interno si trova il doppio album “The River” originale; la prima release ufficiale di “The River: Single Album”, un CD di outtake 1979/80, un doppio DVD/Bluray con immagini inedite tratte dallo show di Springsteen del 1980 a Tempe, in Arizona e un nuovo documentario su The River intitolato “The Ties That Bind”. Serve altro?

Paolo Fresu – Jazzy Christmas. Uno dei pochi anni in cui Bublè ha taciuto, potrebbe essere l’occasione per vivere lo spirito natalizio con un diverso sound. Registrato durante una speciale esibizione del Paolo Fresu Quintet ft Daniele di Bonaventura, contiene sia il tradizionale “White Christmas” che “Adeste Fideles” che i canti natalizi della tradizione sarda tratti da Cantones de Nadale, risalenti al 1927 con i testi e le musiche di Pietro Casu e Agostino Sanna.

Kurt Cobain – Montage of Heck: The Home Recordings. Nei negozi dal 13 novembre, contiene alcune registrazioni casalinghe di Kurt Cobain. La sua particolarità sta nel mostrare Cobain senza i Nirvana, entrare nel suo mondo quando era a casa, senza la sua band. Il disco è un’appendice del primo documentario autorizzato sulla vita del cantante con la regia di Brett Morgen nelle sale lo scorso aprile. Imperdibile per i fan ma non solo.

Scisma – Mr Newman. Uscito il 9 ottobre, segna il ritorno degli Scisma dopo circa dieci anni di assenza. In realtà è un Ep contenente sei tracce di pura poesia in note e parole. Sicuramente è un disco da non perdere.scisma-mr-newsman-copertina

Negramaro – La Rivoluzione Sta Arrivando. È vero che essendo uscito il 25 settembre è il disco più “datato” tra quelli consigliati, ma come l’ha definito lo stesso Giuliano Sangiorgi, questo album è la summa della musica dei Negramaro dalla loro formazione. Noi aggiungiamo che è un ottimo lavoro, quindi sotto l’albero c’è posto anche per lui.

Volendo avremmo potuto includere anche “Innocente” di Vasco Rossi, o Ultimate Collection di Anastacia, ma si sa che selezionare vuol dire escludere. Fuori sono rimasti anche i due volumi di “Endkadenz” dei Verdena, ma solo per ragioni di data di uscita: sono fortemente consigliati come regalo di Natale.

Scroll To Top