Home > Rubriche > Compilation > Top Ten: i dieci migliori concerti del 2014

Top Ten: i dieci migliori concerti del 2014

Il 2014 è finito, ma prima di buttarci a capofitto nel nuovo anno vogliamo rivolgere un ultimo sguardo ai 365 giorni di musica passati insieme. Tra un pandoro e un panettone, perciò, la redazione di LoudVision si è riunita per decretare i dieci migliori concerti del 2014. Come sempre quando si deve scegliere tra un ventaglio così vasto, ci sono i grandi esclusi, ma si sa che la vita, e le classifiche, sono dure. In attesa di 2015 che in quanto a live si preannuncia gustoso, ecco i migliori concerti del 2014.

Depeche Mode – 20 febbraio 2014 – Mediolanum Forum – Assago, Milano. Il Delta Machine tour in realtà ha fatto tappa anche a Torino e Bologna, ma abbiamo scelto Milano perché a nostro parere i Depeche hanno avuto una marcia in più nel capoluogo lombardo. Dave Gahan e soci sono sempre uno spettacolo consigliatissimo, e raramente deludono.

 

Caparezza – 22 luglio 2014 – Rock in Roma. Andare a vedere Caparezza è più che assitere a un semplice concerto. Il rapper riccioluto trascina il pubblico nel suo universo, con siparietti, maschere e travestimenti, accompagnato dal fido Diego Perrone.

 
Billy Idol – 9 giugno 2014 – Rock in Roma. Avere 59 anni e non sentirli. Billy Idol ha portato sul palco i suoi maggiori successi, con una grinta e una voce che alcuni artisti non possono vantare neanche a vent’anni. Con lui sul palco il chitarrista Steve Stevens, che ha regalato diversi assoli di chitarra. Si può volere di più?

 
The Rolling Stones – 22 giugno 2014- Circo Massimo – Roma. La storia della musica che si esibisce in un luogo storico della città di Roma. Bisogna aggiungere altro? Porobabilmente no, ma vi diciamo che il 14 On Fire tour dei Rolling Stones ha davvero incendiato un’estate romana non troppo calda.

 
Pearl Jam – 20 giugno 2014 – San Siro – Milano. Eddie Vedder e soci arrivano a Milano per una delle date del “Lightning Bolt Tour”, lo stesso giorno in cui l’Italia gioca con l’ Uruguay per i Mondiali in Brasile e perde, uscendo dalla corsa al titolo. Eddie Vedder verso le 18 esce sul palco con la maglietta di Cassano ma non è per questo che sono tra i 10 migliori concerti del 2014: la portata storica dell’evento e la performance in cui non si sono minimamente risparmiati gli valgono il voto unanime della redazione.

 
James Blunt – 21 luglio 2014 – Auditorium Parco della Musica – Roma. James Blunt e colleghi si sono meritati di entrare nella classifica di LoudVision per la loro capacità di suscitare fin dai primissimi istanti un coinvolgimento insperato in un pubblico molto variegato, e di usare questa empatia per dirigere la serata senza un attimo di pausa, espandendo un’ora e mezza di scaletta piena di successi in un ricordo molto più grande. Grande talento, splendida serata.

 
Flying Lotus – 29 maggio 2014 – Alcatraz – Milano. Concerto all’interno del festival internazionale Alfa Mito Club to Club. Che dire? Dj set pazzesco, accompagnato da un impianto luci 3D che ha fatto prendere vita ogni nota che usciva dalla console. Uno dei migliori producer di musica elettronica e sempre avantissimo.

 
Vasco Rossi – 10 luglio 2014 – San Siro – Milano. Non solo perché il Komandante è unico, ma anche per la spettacolare scenografia, per la cornice di San Siro, per l’emozionante atmosfera che si crea fra il pubblico e per la band. Un pubblico di tutte le età, tanto che c’era un signore di età alquanto avanzata che canticchiava tutte le canzoni.

 
Marlene Kuntz -18 ottobre 2014 -Latteria Artigianale Molloy – Brescia. Era in corsa anche Roma a dirla tutta, ma abbiamo scelto Brescia per ordine cronologico. Uno show, quello dei Marlene, capace di sconvolgere ed emozionare nel profondo. Da ascoltare in religioso silenzio o fiondandosi nella mischia. Che si sappiano a no le canzoni a memoria si ci sente sempre sorpresi, col fascino e l’emozione delle prime volte. Il Catartica Tour più che una celebrazione della carriera ventennale dei Marlene Kuntz, è l’occasione per conoscere la vera essenza del rock nostrano. Sul palco la scenografia è ridotta all’osso, quello che rimane sono le emozioni, intrise di sudore e passione, che animano da vent’anni a questa parte Cristiano Godano, Luca Bergia e Riccardo Tesio. Non servono altre presentazioni, una loro esibizione vale più di mille parole.

 
Claudio Simonetti’s Goblin – 7 agosto 2014 – Città dell’altra Economia – Roma. Senza nulla togliere a Dario Argento, un buon film è fatto anche dalla colonna sonora. Vedere un capolavoro del calibro di “Profondo Rosso” con la colonna sonora eseguita dal vivo da i brividi, non solo di paura. Problemi tecnici durante la proiezione a parte, merita il posto nella nostra top ten dei migliori concerti del 2014.

 

 

Votato tutti ma scritto da Giuditta Danzi, Laura Campopiano, Luca Nicoli, Piero Paravidino, Angelica Vianello.

Scroll To Top