Home > Rubriche > Compilation > Top Ten: i concerti da non perdere nel 2020

Top Ten: i concerti da non perdere nel 2020

Correlati

Grandi soddisfazioni soprattutto per i fan della musica rock (quella italiana ma anche quella internazionale), tante date uniche e festival interessanti. Un pizzico di nostalgia ed i fenomeni del momento (ma solo quelli che sono destinati a durare). Ecco una lista dei concerti, secondo noi, da non perdere assolutamente nel 2020.

Liberato, Milanofiori Forum, Assago, 25 aprile
Poche, finora, apparizioni dal vivo, tassativamente con il viso coperto e le cinque tracce del concept Capri Rendez-Vous pubblicate a maggio 2019 ci hanno fatto venire l’appetito. Dopo l’annuncio del 9 dicembre tra i cartoni di pizza e le rose, il hype è alle stelle, chissà cosa accadrà il 25 aprile (nomen omen, il giorno della Festa della Liberazione).

Firenze Rocks 2020, Visarno Arena, Firenze, 10 – 13 giugno
I festival in Italia nel 2020 stanno più che bene, e a quanto pare il rock anche. Questa volta il capoluogo della Toscana ospiterà i Red Hot Chilli Peppers (dopo la notizia fresca fresca di qualche giorno fa del ritorno alla band di John Frusciante!), Weezer, Guns n’Roses e Green Day. Ah, e anche l’intamontabile Vasco.

Lucca Summer Festival 2020, Mura di Lucca, Lucca, 10 giugno – 25 luglio
Due le stelle che brillano con la luce più intensa in questa edizione: Paul McCartney e Celine Dion. Unica data italiana per la diva canadese mentre l’ex-beatle passerà anche tre giorni prima da Napoli. Nel line-up del festival anche Ben Harper, Yusuf Cat Stevens ed i Lynyrd Skynyrd.

Rock In Roma 2020, Circo Massimo/Ippodromo delle Capannelle/Auditorium Parco della Musica, Roma, 19 – 24 giugno
Anche quest’anno (almeno per ora, visto che il line-up non è ancora chiuso) un’edizione poco rock ma assolutamente non poco interessante – attesissimo soprattutto Kendrick Lamar, poeta del rap e premio Pulitzer. Ci sarà occasione di vedere anche i Cigarettes After Sex, The Lumineers e Coez.

Pearl Jam + Pixies, Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari, Imola, 5 luglio
Unica data italiana nel 2020 anche per i Pearl Jam che questa volta si portano come special guest i Pixies. Amore reciproco tra la band di Eddie Vedder (che sa sorprendere con concerti lunghissimi e scalette imprevedibili) e il belpaese non tramonta.

Thom Yorke, Ippodromo SNAI, Milano, 9 luglio
Il frontman dei Radiohead si piazza al 66º posto nella lista dei 100 migliori cantanti di sempre secondo Rolling Stone e questa la dice lunga. Dopo aver pubblicato nel 2019 il nuovo album solista Anima (accompagnato dall’omonimo cortometraggio prodotto da Netflix – assolutamente da vedere per i fan ma non solo) torna in Italia per farci riflettere ma anche, perché no, ballare.

Max Pezzali: San Siro Canta Max, Stadio San Siro, Milano, 10 – 11 luglio
Un concerto-evento, quasi 30 anni di carriera: la capacità di Max di arrivare a più generazioni degli italiani e nostalgia per gli 883 ci mettono tutti d’accordo e così la data viene raddoppiata in reazione all’enorme richiesta (oltre 30.000 biglietti venduti a soli tre giorni dall’apertura delle vendite).

I-DAYS 2020, MIND Milano Innovation District, Milano, 12-17 luglio
La prima in assoluto e l’unica per ora data italiana per Billie Eilish (accompagnata, as usual, dal fratello Finneas) all’ex area expo di Milano. Oltre all’appena diciottenne fenomeno del pop avremo possibilità di sentire dal vivo anche System Of a Down, Korn, Foo Fighters e Incubus.

KISS, Arena di Verona, Verona, 13 luglio
Ultimo tour mondiale per la band newyorkese (in corso già dal dicembre 2018) e quindi un’ultima opportunità di vedere Gene Simmons, Paul Stanley & co. dal vivo in Italia. Non ci sono dubbi che la leggenda del glam rock vorrà concludere gli oltre 40 anni di carriera col botto.

Achille Lauro, Palazzo dello Sport, Roma, 31 ottobre
Lo potete amare oppure odiare ma sa fare show ed il 2019 è stato il suo anno. Nel 2020 varcherà la soglia dei trent’anni e per i festeggiamenti non poteva che scegliere la sua amata Roma.

Scroll To Top