Home > Recensioni > Twelve Days Of Fitness: Seven Songs EP

Sette perle

Sette canzoni che sembrano un album di un gruppo già navigato nelle tempestose acque del mare musicale, e invece scopriamo che “Twelve Days Of Fitness” è un debutto, con il botto, aggiungiamo noi.

Il connubio chitarre elettriche e suoni elettronici funziona alla perfezione e mette in moto un meccanismo in grado di produrre passaggi musicali carichi di emotività da non perdere assolutamente.

Il ritmo per la maggior parte trascinato rende più malizioso questo EP che invade vittorioso subito al primo ascolto.

Nati dalle ceneri di un progetto strumentale i TDOF puntano alla sonorità con la ricerca di situazioni sonore mai banali.

Le sei corde elettriche che per la maggior parte vengono pizzicate e cambi musicali frequenti all’interno della stessa canzone portano a una distinzione ben definita per ogni canzone, ma in sintesi è il risultato finale quello che conta e il nostro giudizio non può che essere positivo.

In bramante attesa di un CD vero e proprio con una durata di tempo maggiore, ci godiamo queste sette perle musicali.

Pro

Contro

Scroll To Top