Home > Rubriche > Eventi > Villa Ada Incontra Il Mondo, la ventitreesima edizione all’insegna della musica e della sostenibilità

Villa Ada Incontra Il Mondo, la ventitreesima edizione all’insegna della musica e della sostenibilità

La ventitreesima edizione del festival Villa Ada Roma Incontra il Mondo è stata presentata nel corso dell’annuale conferenza stampa il 16 giugno 2016 al teatro Quirinetta di Roma.     
Il festival che anima uno dei parchi più belli della capitale è ormai una appuntamento immancabile e garante di cultura e spettacoli di qualità. Anche per l’edizione 2016, gli organizzatori hanno presentato un cartellone di eventi veramente ben assortito e attento ad ogni esigenza confermando la competenza di Viteculture che da tre anni si occupa della direzione artistica del festival.

conferenza stampa villa ada  (2)

Come sempre, l’attrazione maggiore è la musical. Infatti, a partire dal 30 giugno fino al 15 agosto, senza un giorno di interruzione, il palco di Villa Ada avrà modo di ospitare grandi artisti internazionali e italiani. Alcuni tra i nomi di punta sono sicuramente: Wilco (5 luglio), Alan Parsons (11 luglio), Tortoise (16 luglio), Gramatik (20 luglio) per gli internazionali; mentre tra gli italiani: Levante (30 giugno), Iosonouncane (6 luglio), Tiromancino (14 luglio), Niccolò Fabi (22 luglio) e molti, ma davvero molti altri ancora.
Oltre alla musica, l’isola di Villa Ada sarà luogo di incontri ed eventi multiculturali ad ingresso gratuito che riguarderanno grandi e bambini.

Ogni lunedì si terranno gli incontri “Escape Mondays” dove si potranno raccontare le insoddisfazioni lavorative ed ascoltare le storie di chi ha avuto il coraggio di lanciarsi e cambiare tutto; il circolo ARCI Sparwasser organizzerà, sempre nei giovedì di luglio, il Caffè delle Lingue in cui si potrà incontrare il mondo attraverso i suoi diversi linguaggi che lo animano di diversità; le domeniche saranno dedicate ad alcuni temi d’attualità di rilevanza mondiale come l’immigrazione e l’eco sostenibilità. Per i più piccoli, invece, l’asilo nido Il Giardino di Lulù organizzerà giochi interattivi, spettacoli teatrali, lezioni musicali e gite a cavallo.

conferenza stampa villa ada  (1)

Il grande investimento di idee nato dalle numerose collaborazioni che hanno lavorato a questa edizione di Villa Ada Roma Incontra il Mondo ha permesso di creare un circuito culturale vastissimo in cui l’arte diviene espressione di ogni singola attività svolta in quest’isola immersa nel verde. E proprio per rispettare il verde che circonderà questa moltitudine di eventi la parola d’ordine del festival sarà: sostenibilità. Dall’utilizzo di materiali riciclabili ai workshop sull’ambiente, lo studio degli orti galleggianti uno su tutti ad esempio.

Villa Ada Roma Incontra il Mondo anche quest’anno si riconferma una vera gemma dell’Estate Romana, un appuntamento imperdibile per gli appassionati di musica e non solo. Un’isola che non c’è, ma che, in realtà, se guardi bene, c’è. Eccome se c’è.

Per ulteriori informazioni potete visitare il sito internet www.villaada.org

 

Foto di Tamara Casula

Scroll To Top