Home > Recensioni > Vincent Dave: Da Me

Albori

Primi passi o meglio ancora primi vagiti di un ragazzo qualunque che crede di aver da dire molto e forse è proprio così.
La Tarock Records sonda il terreno con la pubblicazione di un singolo per capire se l’intensità di Davide Leone in arte Vincent Dave smuove l’esistenza di qualche ascoltatore.

La canzone, composta da chitarra acustica, batteria, piano e violino, non scopre niente di nuovo, ma l’ascolto risulta piacevole e incuriosce abbastanza nell’attesa di un prossimo EP.

Cosa possiamo aggiungere? Il materiale su cui lavorare è davvero troppo poco e dopo aver sentito la canzone “Da Me” un paio di volte e aver visto il video il dubbio si divide in due grandi pensieri. Solito italiano che si diverte a fare l’inglese? O invece la nazionalità non ha importanza e quindi rimane un promettente musicista?

La risposta per ora non esiste, sappiamo solo che è un giovane ragazzo di Trani ancora da definire musicalmente.
Calma e pazienza saranno ripagate. Aspettiamo.

Pro

Contro

Scroll To Top