Home > Recensioni > Virginiana Miller: Venga il regno
  • Virginiana Miller: Venga il regno

    Virginiana Miller

    Data di uscita: 17-09-2013

    Loudvision:
    Lettori:

Correlati

La ricerca della bellezza e della semplicità

“Venga il Regno” è il sesto album in studio della band livornese capeggiata da Simone Lenzi. Avevamo avuto un anticipazione del lavoro con la pubblicazione del video di “Una Bella Giornata” e con il brano “Tutti i santi giorni”, utilizzato nella colonna sonora dell’omonimo film di Virzì e vincitore del David di Donatello. Nel nuovo disco ci sono tutti gli elementi tipici dell’universo dei Virginiana Miller: dalle sonorità rock, che si stemperano nel pop, agli arrangiamenti eleganti; dai testi suggestivi e pieni di sentimento, alle citazioni letterarie. Molto interessante il brano “L’eternità Di Roma” che chiude il lavoro, in cui Lenzi si lancia in una descrizione della bellezza e delle ombre della città e lo fa cimentandosi con il dialetto romano.

Una frase di “Effetti Speciali” dice: “Ti ringrazio di tutto, per i giorni normali, per gli effetti speciali”. È la sensazione che in questo disco siano stati dimenticati per un attimo i pensieri brutti e il frastuono della vita, per far spazio a ciò che c’è di bello. Quello che importa sono le cose semplici, le gioie di tutti i giorni, da condividere con la propria amata. Un improbabile abbraccio tra Aldo Moro e la moglie prima di un viaggio e le normali raccomandazioni:

“Stai tranquilla, vado piano, poi quando arrivo ti chiamo da un telefono a gettoni”. Dettagli di vita quotidiana e la convinzione che la felicità stia proprio lì.

Pro

Contro

Scroll To Top