Home > Recensioni > Your Name.

Primo “evento” del 2017 per il nuovo ciclo di film animati giapponesi di Nexo Digital, “Your Name.” arriva finalmente in Italia dopo aver sbancato il botteghino in patria e giocandosi le sue chance per una nomination agli Oscar la prossima settimana.

Per motivi misteriosi, a due giovani sconosciuti, un ragazzo di Tokyo e una ragazza di campagna, capita di svegliarsi occasionalmente l’uno nel corpo dell’altra. Parecchio disorientati all’inizio, i due trovano poi un modo per comunicare lasciandosi messaggi sul cellulare o scrivendosi sul corpo. Si aiutano nella vita quotidiana e la loro diventa una vera e propria amicizia a distanza. Al passaggio di una cometa, però, gli “scambi di corpi” si interrompono.

Le vite di due studenti qualunque sconvolte da un’esperienza spirituale che ne rimette in discussione le convenzioni e da stereotipi li trasforma in piccoli eroi appassionati. La noia diventa viaggio, la tradizione diventa chiave, i generi si confondono e i tempi si intrecciano.

Il montaggio di conseguenza impazzisce e il senso del tempo rischia di sfuggire, ma con un po’ di concentrazione e senza fare troppo i pignoli la si segue. La regia invece ha un senso dello spazio sbalorditivo, che in animazione è sempre stato difficile gestire e quindi raramente ha avuto un’importanza narrativa ed emotiva come in questo caso. Il risultato è un ritmo veloce e moderno ma che, al contrario di tanti altri anime conterranei, non sacrifica la cura per il disegno e l’animazione, riducendo al minimo il ricorso alla computer graphics. Gli si perdona allora il vezzo ossessivo per il lense flare.

Ma il segreto del successo di un film come questo non può spiegarsi solo con l’ingegnosità dell’intreccio, il pizzico di magia, né l’enorme talento nella tecnica d’animazione: è la personalità dei due protagonisti, simpatici e responsabili nonostante gli caschi il mondo addosso, e dei loro amici, discrete spalle comiche.

Ad aprile Nexo distribuirà anche il primo film del regista Makoto Shinkai, “Oltre le nuvole, il luogo promessoci” (2004), mentre il più imminente “Your Name.” sarà al cinema solo nei giorni 23, 24 e 25 gennaio. Sul sito ufficiale si può consultare l’elenco delle sale, in costante aggiornamento.

Pro

Contro

Scroll To Top