Home > Interviste > Zimmer’s Hole: Nel buco del culo di Zimmer

Zimmer’s Hole: Nel buco del culo di Zimmer

Sconvolti dal nuovo folle album “Legion Of Flames”, prepariamoci a un’intervista strampalata.

Ciao Jed, sono stato veramente sconvolto dal vostro nuovo album, complimenti! Partiamo dalla pubblicazione. Il vostro è il primo lavoro fuori per la Virusworx, ce la vuoi presentare?
Sono contento che ti piaccia! Grazie! Siamo molto contenti di essere i primi artisti della Virusworx, la nostra missione è fare del nostro meglio per loro, così come loro si impegnano a lavorare sodo per noi, perciò è un eccellente accoppiamento!

Quindi per quanto riguarda il produttore. Siete abituati ad essere compagni di band di Devin, com’è invece come produttore?
Abbiamo lavorato insieme per così tanto tempo che è proprio naturale che ci produca, in più il suo senso dello humor malato come il nostro è perfetto! È un eccellente produttore, sa veramente come tirar fuori il meglio da un gruppo.

Arriviamo dunque alla lineup. Ci sono due membri degli Strapping Young Lad, quant’è stata importante questa band per gli Zimmer’s Hole?
Gli SYL non hanno assolutamente influenza sugli ZH, sono due band differenti. Gli Zimmer’s Hole sono insieme dal ’92, molto prima degli SYL, ma penso che il successo degli SYL abbia aiutato gli ZH a venire notati di più. Siamo un’unica grande famiglia felice!

Ci vuoi introdurre gli altri membri?
Sicuro: alla voce abbiamo Chris “The Heathen” Valagao, è un artista del trucco con gli effetti speciali e costruisce pupazzi per i film, quando non è con gli ZH. È un freak…in senso buono! Alla batteria abbiamo Steve Wheeler. Lui è un gran bevitore e motociclista Harley figlio di puttana nel suo tempo libero… ed anche un signor batterista! Alla seconda chitarra abbiamo Chris “Piss” Stanley, lavora con The Heathen agli effetti speciali ed è giovano e pericoloso… gli piace rompere le cose ed adorare Satana. Conoscete già me e Byron, penso!

Per quanto riguarda il vostro monicker: cos’è uno/lo Zimmer’s Hole?
Zimmer’s Hole si riferisce ad un nostro amico che suoleva ubriacarsi parecchio e togliersi i vestiti per strusciare il suo culo sulla gente… il suo nome era Dean Zimmer. È morto qualche anno fa, perciò abbiamo tenuto il nome come una sorta di strano tributo.

Leggo delle cose su di un rituale sul vostro sito… “mote it be”… mi puoi illuminare?
Noi abbiamo quasta sorta di immagine alternativa nella quale adoriamo un po’ di “Elder Lordes” di un altro tempo. La nostra missione è perpetuare i comandamenti degli anziani e lottare contro le religioni…blablablabla…leggilo sul sito. The Heathen devo ammettere che è l’unico che prende tutto ciò un po’ troppo sul serio, ma questo è quello che fa di lui un freak!

Perché avete scelto questa immagine strana? Non saprei nemmeno come descriverla… epica, fantasy… o cosa?
Sì, la puoi chiamare epic/fantasy…tutta quella merda…una specie di ‘blackened KISS’. Stiamo soltanto recitando le nostre fantasie da rockstar e fare tutte quelle cose che non potresti mai fare in una band “normale”, capisci?

Perché ti chiamano El Smooché?
Be’, veramente è un tributo ad uno dei miei eroi “El Duce’ from The Mentors”. Puoi notare che i nomi nel nostro ultimo disco (ad eccezione di Bangsley) fanno riferimento a The Masters, The Men, The Mentors. Siamo tornati ad usare i nostri veri nomi, ad eccezione di The Heathen perché, come amo ricordare, lui è un freak!
[PAGEBREAK] Ok, possiamo passare alla musica…anche se penso sarà difficile! Ci vuoi descrivere “Legion Of Flames” in qualche parola?
Una sola parola amico… Metal!

Quali erano i vostri scopi quando lo avete composto?
I nostri scopi sono sempre stati di divertirci qualsiasi cosa stiamo facendo e renderla più pesante possibile. E poi infilare un tributo qui…uno scherzo lì…un esplosione qua sopra…è solo una grande insalatiera di metal! Ben mescolata!

Si possono sentire cose di Gamma Ray, Strappin Youg Lad (e le band di Devin in generale), Cradle Of Filth, Fear Factory, Metallica, Anthrax, Annihilator, Ac/Dc, Forbidden e così via, in Legion Of Flames. Come mai questo puzzle di band?

Suoniamo quello che amiamo…è così semplice…lo facciamo così perché non potremmo farlo in una situazione “normale”. AMIAMO IL METAL…e basta! Non sono proprio sicuro per quanto riguarda Gamma Ray ed Annihilator…

Si può davvero trovare death metal, thrash, heavy metal, hard rock e punk nell’album. Come scegliete lo stile delle canzoni da comporre? Lasciate solo spazio all’immaginazione?
Non scegliamo niente…sono le cose che scelgono noi! If it rocks, we do it!

Non pensi che l’album potrebbe essere forse troppo variegato, dispersivo?
Sì, ma così è come siamo noi, non ci scusiamo per il nostro stile. Ricorda, il tema è il metal, e il divertimento, e le esplosioni, e il sangue, e Satana, ed il metal, ed il metal, ed il metal, ed ancora altro metal. Ci piace fare questa merda!

“Evil Robots”: non pensi che Lars Ulrich potrebbe arrabbiarsi nel sentirla?
Il fatto è che nessuno oggigiorno può negare l’influenza dei Metallica. Cazzo… cos’è successo? Spero che la ascolti e gli piaccia, anche se è un po’ ironica nei loro confronti… però è sempre un tributo ad una fottuta e potente band, ed io vorrei poter scrivere una nuova “Fight Fire With Fire”…

Quali sono in realtà i generi che ascoltano i membri degli Zimmer’s Hole?
Ascoltiamo tutti un sacco di merda differente. I amo l’hard rock degli anni ’70 e lo speed degli ’80, Byron invece preferisce lo stoner rock, Steve ama il death e The Heathen è un freak

Ok, è tutto. Puoi aggiungere tutto quello che vuoi. Vi ringrazio sinceramente per avermi fatto divertire pazzamente col vostro album, il più folle che abbia mai ascoltato, e ne ho ascoltati parecchi!
Grazie a te ed a tutti quelli a cui piace la nostra merda, veniteci a vedere al With Full Force festival quest’anno e visitate il nostro sito… Metal to the masses!

Scroll To Top