Monthly Archives: Giugno 2010

Vanden Plas: The Seraphic Clockwork

Angeliche melodie Un nuovo capitolo per la band di Kaiserslautern che si ripropone con questo album targato Frontiers. Sono passati quattordici anni dal primo album-capolavoro “Colour Temple” e con questo nuovo lavoro si confermano una delle migliori band prog europee. ...

Leggi »

La Palma d’oro

abbiamo cercato di rendere le cose così come le vedevamo, giocando sull'opposto dei luoghi comuni

Leggi »

Vasco Rossi: Vasco London Instant Live

Another live in the wall Dopo aver spremuto ogni città d’Italia, il massimo esponente del rock nostrano riesce finalmente a esportare la sua musica in quel di Londra, evento che merita di essere registrato in un doppio album. Ventiquattro canzoni ...

Leggi »

Soilwork: The Panic Broadcast

Esaltazione in punta di piedi Abbattuti i possibili pregiudizi, eredità del precedente lavoro, ci si lascia rapire dalla prima traccia, ma qualcosa non torna nel nuovo lavoro dei Soilwork. Si possono avvisare i tipici tocchi della band, batteria pesante inseguita ...

Leggi »

Irishness made in U.S.A.

Giugno tempo di festival estivi, ma c’è ancora tempo per godersi gli ultimi concerti della stagione. La serata è calda e l’Alcatraz si riempie senza fretta; la prima sorpresa nell’entrare è di trovare allestito il palco secondario. Immaginarsi i sette ...

Leggi »

Some guys have all the luck

Lo sfondo idilliaco di un’Arena al limite del tutto esaurito incornicia il ritorno di Rod The Mod sui palchi italiani, da cui mancava dal lontano 2002. Che poi la data coincida con il solstizio d’estate sarà anche una casualità, ma ...

Leggi »

Kalamu: Costruiamo Palazzi

La festa è qui I Kalamu sono un progetto composto da giovani musicisti calabresi orgogliosi della loro regione e delle sue radici musicali. E il legame tra suoni e terra si nota subito, durante i primi secondi di questo nuovo ...

Leggi »

Anarbor: The Words You Don’t Swallow

Ora convertitemi Gli Anarbor sono un quartetto formatosi a Phoenix, AZ agli inizi del 2003. La loro formula, un rock-pop-punk mescolato a Forti Radici Cristiane, ricorda spesso – quanto a orecchiabilità e prepotenza delle linee di chitarra – gli un ...

Leggi »

No Gravity On: Universi

Superchiome Non che il disco dei No Gravity On abbia un cattivo mixaggio alle spalle: suoni taglienti tra i quali risalta la propensione all’elettronica, e un prodotto nato per l’hi-fi. Il quartetto romano, al suo disco d’esordio, intraprende la strada ...

Leggi »

Wildbirds & Peacedrums: Rivers

Sono sposati, parlano di fiumi, non sono i Jalisse Ad inserire “Rivers” nello stereo, si viene investiti da un vago senso di delusione. Il duo svedese (moglie e marito) ci aveva abituati alla propria costante oscillazione tra sperimentazione e ambient. ...

Leggi »
Scroll To Top