Monthly Archives: Marzo 2011

The Strokes: Angles

5 anni di attesa: ne valeva la pena Lunga è stata l’attesa prima di poter ascoltare il successore di “First Impressions Of Earth”, rilasciato a inizio 2006. Nel mezzo, svariati progetti solisti e paralleli dei componenti della band, ma in ...

Leggi »

Avril Lavigne: Goodbye Lullaby

Ninnananna alla canadese Quarto album per la giovane canadese dopo il precedente “The Best Damn Thing” del 2007. Aiutata nella scrittura e produzione da una manciata di produttori e compositori, fra cui l’ex marito Deryck Whibley, Avril propone una gran ...

Leggi »

Noah And The Whale: Last Night On Earth

M.A.C.H.E.B.R.A.V.I. ! Eccoci a pochi giorni dall’uscita del terzo album dei Noah And The Whale: il titolo rimanda all’apocalisse, ma la loro è un’ apocalisse gioiosa e spensierata che ricorda brani quali “5 Years Time”, solo che lì l’apocalisse ancora ...

Leggi »

R.E.M.: Collapse Into Now

Michael Stipe sei sempre un figo Berlino, Nashville e New Orleans. Queste le tre location che i R.E.M. hanno scelto come sfondo per la registrazione del loro ultimo sforzo, il quindicesimo per la band alternative rock statunitense. L’intento, secondo il ...

Leggi »

The Dodos: No Color

Non estinguetevi Con il loro terzo LP, riecco a voi Meric Long e Logan Kroeber! Pur avendo perso i colori, il duo californiano continua imperterrito sulla strada delle liriche d’effetto (vocine soavi annesse) e delle implacabili percussioni. Già la traccia ...

Leggi »

Peter Bjorn and John: Gimme Some

Dateceli ancora così Rimembrate quel fischiettare sulla beata gioventù? Si chiamava “Young Folks” ed era il singolo che portò il trio svedese al successo nel 2006. Cinque anni dopo, sentiteli iniziare un nuovo lavoro con la tiritera “I don’t think ...

Leggi »

Myland: Light Of A New Day

Istanti di pura luce Un terzo CD di tutto rispetto per i milanesi Myland, cresciuti alla scuola del primo prog e dell’AOR d’annata (vedi le evidenti influenze di Ten, Asia, Journey). La voce graffiante, roca e calda al punto giusto ...

Leggi »

Dropkick Murphys: Going Out In Style

Un ritorno in grande stile! Dopo ben quattro anni i Dropkick Murphys tornano con un album più maturo e ragionato dei precedenti, dove risaltano il songwriting più complesso e le ritimiche variegate. Ad aprire le danze “Hang ‘Em High”, vero ...

Leggi »

Malachai: Return To the Ugly Side

Bristol, oh Bristol “Return To The Ugly Side” è il secondo disco del duo di Bristol noto sotto il moniker Malachai e composto da Gee alla voce e Scott a tutto il resto. Se dire Bristol può farvi venire in ...

Leggi »

Dolorean: The Unfazed

Faze me up! Dopo un periodo di pausa durato quattro anni, i Dolorean sono tornati con un disco nuovo di zecca: “The Unfazed”. Non vi sorprenderà scoprire che “The Unfazed” presenta atmosfere estremamente intime. Raccolte. E che la voce narrante ...

Leggi »
Scroll To Top