Coronavirus: salta il Concertone del Primo Maggio

Correlati

Il Coronavirus ferma ancora la musica dal vivo. Come ampiamente prevedibile, anche se ancora manca una nota ufficiale, salterà infatti lo storico Concertone del primo Maggio che si svolge ogni anno in Piazza San Giovanni, a Roma.

La notizia è arrivata tramite un’agenzia AGI direttamente dalle parole di Massimo Bonelli, organizzatore e direttore artistico dell’evento: “Il concerto non si può fare“, si legge. Non ci sono le condizioni nemmeno per immaginarlo per come lo conosciamo. È una giornata importante, e sarà ancora più importante perché risolto il problema del coronavirus il problema più grande diventerà il lavoro e quindi il primo maggio assumerà un significato ancora maggiore“.

Bonelli non ha però escluso un’eventuale rassegna alternativa da organizzare nel corso del 2020: “Se ci saranno le condizioni, sia emotive che logistiche, qualcosa va pensato. Non potendo sfruttare il format del concertone, che è in quel modo e ormai si conosce, bisogna inventarsi un’altra ipotesi eventuale di lavoro e costruitla mentalmente immaginando come potrebbe essere“.

Scroll To Top