Muse, Matt Bellamy vuole investire nelle “corse dei droni”

Correlati

L’ultima passione del frontman dei Muse (in linea se vogliamo con l’ultimo lavoro discografico “Drones”, 2015) sembrano essere proprio gli APR (Aeromobile a Pilotaggio Remoto), più comunemente noti come “droni”. Matt Bellamy avrebbe infatti investito una cospicua somma di denaro nella compagnia The Drone Racing League, da tempo impegnata a far crescere il fenomeno delle corse dei droni.

L’intenzione, come ha spiegato in un’intervista Nick Horbaczewski (amministratore delegato della DRL), è di dare vita a un vero e proprio sport come la Formula 1 o la Moto GP. A tale scopo finanziamenti come quello di Bellamy e di altri personaggi (fra cui Stephen Ross, proprietario della squadra di football dei Miami Dolphins) sono diventati preziosi e fondamentali nel successo del progetto, che ad oggi sembra aver raggiunto una quota di fondi pari a 8 milioni di dollari.

Al momento l’idea è di far svolgere le prime corse di droni a porte chiuse e poi di caricare i video in alta definizione su YouTube (con gli highlights di ogni gara). La prima competizione si terrà nello stadio dei Miami Dolphins, mentre un’altra è già programmata in un centro commerciale abbandonato di Los Angeles.

Scroll To Top