TheRivati: il nuovo album “Non c’è un cazzo da ridere”

Correlati

È disponibile da ieri nei digital store il nuovo lavoro dei TheRivati dal titolo “Non c’è un cazzo da ridere”. Lo scorso autunno avevamo già avuto qualche assaggio con una serie di videoclip dei brani ‘O Sce’, Bataclan, Cocaina, Nun sto buono, Trent’anni, e infine Music Business. Possiamo definirli gli eredi contemporanei più genuini della leggendaria Neapolitan Power, e li riconosciamo un gran merito, quello di unire il groove della black music afroamericana con il cantautorato italiano e la tradizione napoletana. L’album composto di sette canzoni immerse in 12 tracce, autoprodotte con Italy Sound Lab e cantate interamente in lingua napoletana, ruota intorno a un preciso concept, espresso con disincanto nel titolo e che si pone come secca risposta ad ogni tema toccato nelle canzoni, scritte dal cantante Paolo Maccaro e dal chitarrista Marco Cassese, insieme agli altri componenti del gruppo: Antonio Di Costanzo (basso), Saverio Giugliano (sax tenore e dub master), Salvatore Zannella (batteria).

Le tracce dell’album “Non c’è un cazzo da ridere” appartengono a un unico concept e filone narrativo musicale. Motivo che ha ispirato la band a realizzare anche un’opera filmica parallela, divisa in sei episodi: una vera e propria web serie pubblicata sul canale You Tube dei TheRivati. La regia e la realizzazione dei sei videoclip che compongono il “film”, sono affidate ai video-makers IRed. Il protagonista che introduce ogni episodio è l’attore comico Francesco Arienzo (noto per Italia’s got talent 2017 e Saturday night live Italia) nel ruolo di facchino in un motel stilisticamente ispirato a quello del film “Four Rooms” del 1995.

 

TRACKLISTNon c’è un cazzo da ridere”:

01 – Intro nervoso 01:04

02 – Music business 03:52

03 – Nun sto buono 04:03

04 – Così parlò (interludio) 00:54

05 – Cocaina 04:00

06 – Trent’anni 03:35

07 – Bataclan 03:34

08 – Eyewitness (interludio) 00:55

09 – ‘O sce’ 03:57

10 – Rapsofollia 01:36

11 – Bonus track 00:31

12 – Stai tutta sudata 03:38

Scroll To Top