Author Archives: Caterina Bruno

Feed Subscription

Angus be my guide

A Promo Space, questa settimana è il turno dei meneghini ON-OFF. E chi sono? Mettiamola così: il nome ON-OFF – che, stando alle dichiarazioni della band deriva dal carattere di semplicità del gruppo: “c’era infatti bisogno solamente di chitarra, cavetto, ...

Leggi »

Newman: Under Southern Skies

Sotto i cieli d’Inghilterra Chi già conosce Steve Newman non rimarrà di certo stupito da questo “Under Southern Skies”. Vocalità che tanto devono al blues, ritmiche incalzanti, tastiere a go go e tanta melodia. Insomma tutto è nella norma e ...

Leggi »

Awake: Forever More

Sempre qualcosa di più. Giusto. Prima di tutto: “Forever More” conferma non solo la vicinanza per sonorità, voce e melodicità dei britannici ex-Humanity-oggi-Awake ai fratelloni svedesi Evergrey, ma vi lascerà anche un gran gusto di Symphony X. Condito da qualche ...

Leggi »

The Magnificent: The Magnificent

Svezia, che ci fai tu alla musica? “The Magnificent” è l’esordio discografico dell’omonima band svedese che, guarda un po’, suona melodicamente AOR. E ci ricorda i tempi di Europe e Journey. Fatto di melodie estremamente catchy che poggiano su una ...

Leggi »

Crylord: Blood Of The Prophets

Ma-lmsteen? L’istinto (neo)melodico non è certo cosa sconosciuta al caro Buguslaw Balcerak, chitarrista polacco nonché fondatore dei Crylord. In “Blood Of The Prophets”, primo lavoro di studio della band, si sente chiara e tonda una buona dose di power metal ...

Leggi »

Alfonzetti: Here Comes The Night

Here comes the light! Con alle spalle una carriera iniziata non proprio sotto il segno della fortuna, lo svedese Matti Alfonzetti arriva sano e salvo al terzo disco solista: “Here Comes The Night”. Che esce a quasi dieci anni di ...

Leggi »

Evaline: Woven Material

Europa a stelle e strisce “Woven Material” è l’esordio discografico degli statunitensi Evaline, band attiva dal 2003 e già introdotta sulla scena musicale da “Postpartum Modesty, A Portrait Of Skin”, un’EP pubblicato nel 2006 per la Maverick. Il piatto di ...

Leggi »

Mike Patton: The Solitude Of Prime Numbers

Che poi, perché solo i numeri primi sono soli? La voglia di dire “Oh, non è che perché ti chiami Mike Patton tutto quello che esce dalle tue mani/corde/cervello suona interessante” è tanta. Forse, però, non sarebbe né serio né ...

Leggi »

Sparrow And The Workshop: Spitting Daggers

Piatto ricco mi ci ficco “Spitting Daggers” è davvero un piatto ricco. Gli ingredienti spaziano dal folk all’hard rock, con un irresistibile profumo di alternative/grungettaro. Avete capito, no? Un mix letale che fa di questa seconda fatica di studio dei ...

Leggi »

Mad For Madonna

In “Mad For Madonna” Francesco Falconi racconta come Madonna Luise Veronica Ciccone sia diventata Madonna e basta, regina induscussa del Pop. Colei che ha sempre combattuto in prima linea le battaglie della trasgressione. Colei che ha infranto, definitivamente e in ...

Leggi »
Scroll To Top