Author Archives: Daniele Cagnotto

Feed Subscription

One Way Ticket: Fase Di Decollo

Volo di sola andata, decollo avvenuto Sporche chitarre wah-wah a metà strada tra Jimi Hendrix ed i Pearl Jam ci introducono a questo mini cd dei pugliesi One Way Ticket, nonché esordio ufficiale della band, edito dalla UDU. Le varie ...

Leggi »

Les Trois Tetons: A Pack Of Lies

Un pacco di sorprese Les Trois Tetons è un gruppo formatosi a Genova nel 1991 e questo “A Pack Of Lies” è il terzo lavoro discografico autoprodotto. Il disco è davvero sorprendente, le canzoni sono ispirate ed azzeccate e la ...

Leggi »

Petrosino: Slices

Ne voglio un’altra fetta David Petrosino è un musicista ed autore da anni piuttosto noto nella scena rock romana ed italiana in generale. Dopo aver militato in svariate band ed aver collaborato con nomi prestigiosi della musica leggera nazionale oggi ...

Leggi »

WE: Tension & Release

I fricchettoni che vengono dai ghiacci Gli We vengono dalla fredda Oslo, Norvegia, anche se il loro sound suggerisce un’attinenza ideale con più caldi paesaggi rurali o desertici degli Stati Uniti. Un sound interessante, comunque, che in questo settimo lavoro ...

Leggi »

Sepultura: A-Lex

La dura lex della sopravvivenza È sempre dura la vita per i cantanti che sostituiscono frontmen di fomazioni famose. Blaze Bailey, Tim “Ripper” Owens, John Corabi, John Bush, Johnny Van Zant sono solo alcuni dei singer che ne sanno qualcosa. ...

Leggi »

Saxon: Into The Labyrinth

Vivere per il rock Sono passati trent’anni esatti da quando quel guerriero con tanto di spada insanguinata ci guardava minaccioso dalla copertina del primo album dei Saxon. Nel 1979 la NWOBHM muoveva ufficialmente i primi rocciosi passi facendosi largo tra ...

Leggi »

Phazm: Cornerstone Of The Macabre

Il phascino del macabro I francesi Phazm giungono al traguardo del terzo lavoro con questo “Cornerstone Of The Macabre”, autoproclamandosi nuovi portabandiera del death’n’roll. Genere piuttosto rischioso, questo, reo com’è di “ammorbidire” il death metal introducendo elementi (quali, appunto, il ...

Leggi »

Bible Of The Devil: Freedom Metal

L’antico testamento della bibbia metal Se nel lontano 1979 il Sig. John Michael Osbourne, Ozzy per gli amici, non avesse lasciato i Black Sabbath al loro destino probabilmente questo “Freedom Metal” dei Bible Of The Devil da Chicago sarebbe stato ...

Leggi »

Super Elastic Bubble Plastic: Chances

Le occasioni si creano Terzo album per i mantovani Super Elastic Bubble Plastic, nati come jam band ma in seguito convertitisi alla composizione di brani dalla struttura più definita. Il terzetto affonda copiosamente gli artigli nell’indie rock e nel noise, ...

Leggi »

Tankard: Thirst

La sete non si placa Ci sono gruppi nel panorama metal che portano avanti carriere longeve senza scostarsi di un centimetro dalla formula musicale adottata quando han mosso i primi passi. Alcune di queste band sono diventate vere e proprie ...

Leggi »
Scroll To Top