Home > Recensioni > Cles: My Identity
  • Cles: My Identity

    Sparo Parole Records / none

    Data di uscita: 19-04-2019

    Loudvision:
    Lettori:
    Vota anche tu

Correlati

Esce il primo EP di inediti di Cles dal titolo “My Identity”, sette brani anticipati dal singolo “Eh no”. Il lavoro, uscito per Sparo Parole Records il 19 aprile è stato interamente registrato e mixato da Scartoe AleComa a La Maison Studio di Milano, fatta eccezione per il brano “Check Prova” che è stato registrato da Stress all’Eleven Studio. Già al primo ascolto il lavoro del rapper milanese risulta essere particolarmente elaborato e per certi versi “non convenzionale”, questo perché nell’EP si alternano freestyle, featuring e banger. Come sonorità si passa da influssi rock a influenze trap senza troppi convenevoli e senza badare troppo agli schemi.

I testi risultano tanto introspettivi quanto diretti, raccontano esperienze quotidiane senza risultare banali e scontati come la maggior parte dei colleghi di Andrea di questi tempi purtroppo tende ad essere. I brani che più mi hanno colpito positivamente sono “My Identity” , ”Check Prova” e “Tempo 2”. Anche dopo diversi ascolti la prima impressione non cambia, questo lavoro risulta essere – grazie alle scelte stilistiche i testi e la musica – un lavoro fresco, giovanile ed innovativo.
Concludendo si può dire che – pur essendo solo alla prima esperienza – ci si può aspettare molto dai prossimi lavori di Cles, restiamo a guardare e vediamo cosa il rapper milanese ci riserverà.

 

 

di Carlo Capretta

Pro

Contro

Scroll To Top