Home > In Evidenza > Il nuovo disco di Gianna Nannini fa LA DIFFERENZA e profuma di un rock nuovo

Il nuovo disco di Gianna Nannini fa LA DIFFERENZA e profuma di un rock nuovo

Correlati

A due anni di distanza da Amore gigante torna Gianna Nannini con LA DIFFERENZA, il nuovo progetto discografico in uscita venerdì 15 Novembre per Charing Cross Records Limited e Sony Music.

“Un album che brucia di un fuoco puro e antico ma suonato in epoca digitale”, spiega colei che se n’è sempre fregata di tutto e di tutti.

Un disco concepito tra le mura  del “MYFACEStudio”, il piccolo studio londinese di Gloucester Road che ha visto entrare la musica degli amici Pacifico, Dave Stewart, Fabio Pianigiani, Mauro Paoluzzi e di nuovi. Una stanza tutta per sé , come Virginia Woolf nel libro A room of One’s Own dove ritrovarsi.

Con LA DIFFERENZA Gianna Nannini vuole riprendere quella strada che ha lasciato in sospeso con l’album California, ritornare alle radici blues e della cultura rurale. Da qui l’esigenza di andare a Nashville, la music city del rhythm and blues e del jazz e gospel. E grazie alla bravura di musicisti straordinari capaci di suonare tutti insieme nello stesso momento, senza correzioni, post take, la rocker italiana ha registrato un piccolo gioiello in presa diretta, con microfoni e live ma con le attrezzature di oggi.

E così LA DIFFERENZA ha trovato la sua identità in America, in Tennessee, nei Blackbird studios di John McBride,  perché forse era questo il momento adatto per questo disco, il momento in cui io e l’America eravamo pronte l’una per l’altra.” racconta.

Dieci tracce che profumano di amori autentici, dedicate a coloro che non hanno paura di essere se stessi e che sanno essere gentili, anche con i piccoli gesti perché sono quelli, in fondo, a fare la differenza.

Nella tracklist un unico duetto Motivo, quello con Coez, uno che con quel suo modo elegante può fare la differenza. E tanti altri i nomi del panorama musicale italiano che, in conferenza, Gianna ha voluto svelare, da Salmo,  Massimo Pericolo ad Achille Lauro solo per citarne alcuni.

In un’epoca in cui tutto è affidato al digitale, Gianna Nannini, decide di far ascoltare ai giornalisti l’intero disco in vinile su un giradischi dal suono pulito e dal retrogusto nostalgico.

LA DIFFERENZA profuma di un rock nuovo e come un pugno nello stomaco, tocca le corde più intime. Fresca del Premio Tenco, Gianna Nannini si riconferma essere quindi quell’artista sensibile e anticonformista ma prima di tutto quella donna dagli occhi azzurri e dall’ aspetto androgino che da California ad oggi non si è mai fermata davanti ai no. E personalmente la ringrazio perché quando voglio nascondermi, confondermi, ci sono le tue canzoni.

Il tour europeo, partirà da Londra il 15 maggio per poi proseguire a Parigi, Bruxelles, Lussemburgo e arrivare a giugno in Germania per 4 date. Un lungo viaggio che si chiuderà ad ottobre, quando si esibirà di nuovo sui palchi della Germania con 6 date e poi su quelli della Svizzera con 2 date. Il prossimo 30 maggio Gianna Nannini tornerà live in Italia con un atteso concerto allo stadio di Firenze.

La tracklist

  1. La differenza
  2. Romantico e bestiale
  3. Motivo (feat. Coez)
  4. Gloucester Road
  5. L’aria sta finendo
  6. Canzoni buttate
  7. Goddbye, per oggi non si muore
  8. Assenza
  9. A chi non ha risposte
  10. Liberiamo
Scroll To Top